Fiorentina - Parma 2-2. Gol di Gargano, poi Rodriguez e Vargas, all'ultimo Gobbi

Al 48' l'ex viola gela il Franchi con un colpo di testa su assist di Biabiany e regala un punto insperato a un Parma bello solo a metà. Gargano aveva illuso, poi Rodriguez e Vargas avevano rimontato la partita

Il Parma festeggia il gol di Gargano - foto Tm News Infophoto

Finisce con l'urlo di Gobbi che nessuno si aspettava. E se glielo chiedi a Montella forse sì, dato che la Fiorentina non sa gestitre più il vantaggio e, alla conta, sono ben sei i punti persi nei secondi tempi, quando sembrava già fatta. E la beffa si consuma sotto gli occhi di Ghirardi che gioisce e se la ride per un ottimo Parma, soprattutto nel primo tempo dove ha costretto la Fiorentina a starsene bella quieta nella sua metà campo e a preoccuparsi di Cassano e Palladino bravi a non dare punti di riferimento la davanti, con gioco di gambe e sovrapposizioni mettono in difficoltà una squadra che si presenta con Giuseppe Rossi sostenutoda Wolsky e Joaquin. 

Il 3-5-2- del Parma è corto e ordinato, sta bene in campo agli ordini di un Cassano ispiratore di una manovra fluida che funziona bene e gira nel modo giusto. Nei primi venti minuti infatti è solo lui a chiamare a se i compagni e invitarli al tiro. Prima Cassani, che ricorda a Neto come non sarà facile questa partita, poi tocca al redivivo Palladino che prima, su cross di Biabiany si impappina, poi su palla che gironzola all'interno dell'area, si fa ipnotizzare da Neto. E intanto il tempo passa, il Parma cresce e trova il vantaggio, con Gargano che, al limite dell'area, finta il tiro prima di mettere la palla in sacco grazie alla deviazione di Rodriguez.

LE PAGELLE

Primo tempo in banca un attimo prima di entrare negli spogliatoi. Ma Montella rispolvera Vargas e il premio per l'allenatore viola c'è da subito. Il Parma indetreggia, Cassani ha da fare e non si spinge più in avanti, c'è il cileno a ricacciarlo e si accende anche Alonso che è il primo a testare i rilfessi di Mirante. La partita cambia, il Parma se ne accorge e si chiude, cerca di ripartire ma sbaglia il raddoppio e ne paga le conseguenze con Rodriguez che pareggia e Vargas che ribalta la situazione. Poi finisce con l'urlo di Gobbi.​

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento