menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Raffaele Palladino a Collechio

Raffaele Palladino a Collechio

Parma, per i crociati ripresa degli allenamenti sotto la neve in vista della Fiorentina

Dopo gli otto giorni di riposo per il Natale, i crociati si sono ritrovati sotto la neve a Collecchio agli ordini di mister Donadoni. Assenti Acquah, Belfodil, Paletta, Felipe, Ghezzal e Coda.

Con le feste natalizie archiviate il Parma è tornato ad allenarsi al Centro Sportivo di Collecchio imbiancata dalla neve, cominciata a cadere proprio nel momento del raduno dei ragazzi di mister Roberto Donadoni. I giocatori  in vista della sfida contro la Fiorentina martedì 6 gennaio alle ore 15 allo stadio Ennio Tardini, hanno compiuto attività esclusivamente atletica, coordinata dai preparatori Giovanni Andreini e Nicolò Prandelli, caratterizzata da due sessioni. Prima, in palestra con lavori di riattivazione muscolare generale, mobilità e propriocettività. Poi, all'aperto con corsa metabolica crescente lungo il percorso del quartier generale del club e i perimetri dei suoi campi. In questa seconda parte, mentre i compagni erano impegnati a correre sulla coltre bianca, i portieri si sono allenati sul campo sintetico al coperto guidati dal loro preparatore Luca Bucci. Erano assenti Afriyie Acquah e Ishak Belfodil, convocati rispettivamente da Ghana e Algeria per la fase finale di Coppa d’Africa in calendario da metà gennaio, Felipe, Cristobal Jorquera, Gabriel Paletta e Josè Mauri, disponibili da domani per motivi di viaggio, Massimo Coda e Abdelkader Ghezzal, che in questo periodo stanno svolgendo le personali riabilitazioni post operatorie in altre sedi, e l’indisponibile Jonathan Biabiany

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento