Sport

L'Energy Parma pensa già al futuro. Il presidente Ughetti: «Abbiamo costruito un progetto in cui crediamo tanto»

Dopo l'eliminazione dai play off per mano di Bologna è già tempo di programmare la prossima stagione. «Stiamo già pianificando, ma ci vorrà un po’ di tempo per capire quali possano essere le nostre ambizioni»

Francesco Ughetti,

E’ passata meno di una settimana dalla sconfitta di Bologna che ha sancito l’eliminazione al primo turno dei play-off promozione di Serie B maschile ma la Wimore Energy Parma ha già voglia di guardare avanti e pianificare il proprio futuro. Il presidente Francesco Ughetti stila un bilancio finale del primo anno tra i cadetti, accompagnato da tante speranze e da un progetto di lunga durata rivolto, soprattutto, ai giovani.

“Una stagione anomala e molto sofferta perché ci sono state situazioni in divenire e in itinere, sappiamo tutti com’è stata quest’annata ma per noi è una grande soddisfazione aver riportato una pallavolo di buon livello ed esser arrivati ai play-off a giocarci la promozione. Abbiamo incontrato una squadra più forte, onore alla Geetit Bologna. Da parte nostra abbiamo dimostrato di aver costruito un progetto al quale crediamo tanto”. Tangibile il supporto dei partners che hanno deciso di sposare la filosofia societaria dell’Energy Volley, primo fra tutti il main e title sponsor Wimore. “Ci teniamo a ringraziare tutti i nostri sostenitori, le realtà e le aziende del territorio che hanno creduto e continuano a credere in questo progetto. Sapere che ci sono amici, appassionati e persone che credono in noi è fondamentale, abbiamo creato delle basi importanti per il futuro e siamo sicuri di essere sulla buona strada”.

Complice anche la crescita costante del settore giovanile che costituisce il serbatoio dei “grandi”. “In prima squadra abbiamo diversi giovani che quest’anno si sono dimostrati all’altezza e questo è un grande vanto anche per tutto il lavoro che stiamo facendo da tempo. Il settore giovanile, oltre ai numeri, ha anche molta qualità sia in campo maschile che in quello femminile senza dimenticare gli eventi e le iniziative che stiamo organizzando anche a livello sociale. Per noi è fondamentale non avere soltanto una squadra di alto livello ma anche una base solida alle spalle su cui poi creare tutto il resto”. Da questi principi si inizierà a progettare il domani di una società che conta oltre 450 tesserati e rappresenta un fiore all’occhiello per la pallavolo di Parma e provincia. “Il futuro è già alle porte, siamo in fermento per preparare la nuova stagione. Stiamo già programmando e pianificando, ci vorrà un po’ di tempo per capire quali possono essere le ambizioni del prossimo anno. Sicuramente quello che possiamo dire al momento è che stiamo già lavorando e continuiamo a credere nel progetto che abbiamo messo in piedi e porteremo avanti anche nel futuro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Energy Parma pensa già al futuro. Il presidente Ughetti: «Abbiamo costruito un progetto in cui crediamo tanto»

ParmaToday è in caricamento