menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alessandro Lucarelli - foto Roberto D'Agostino

Alessandro Lucarelli - foto Roberto D'Agostino

Frosinone-Parma 2-1 LE PAGELLE | Frittata Frattali, Lucarelli si salva

L'infortunio del portiere decisivo nelle sorti della partita, il capitano ultimo ad arrendersi

Ecco le pagelle di Frosinone-Parma 2-1.

Frattali – 4,5 -Pesa nel complesso di una partita in cui non ha dovuto neanche faticare tantissimo. Non effettua interventi particolarmente complessi nel secondo tempo, quasi non viene sollecitato, ma ha sulla coscienza anche un’uscita mancata che permette a Terranova di staccare liberissimo.

 Mazzocchi 5,5 – Timido in avvio, costretto a guardarsi le spalle e a supportare poco Insigne che, dal canto suo, lo aiuta anche poco, va detto. Più libero mentalmente nella ripresa dove diventa con i suoi inserimenti e sovrapposizioni utile per i tagli dentro dell’esterno.

Iacoponi 5,5 – Solite difficoltà a impostare l’azione, meglio quando c’è da battagliare. Esce senza particolari ferite da una battaglia che si pronosticava ben peggiore per forza e fisicità degli attaccanti avversari. Si perde Ciofani una volta, legge male un angolo.

Lucarelli 6 – Come Iacoponi, la sua lotta con Ciofani la vince soprattutto sulle palle alte. Qualche leggerezza in fase di impostazione, ma tutto sommato non cade, considerando che il Frosinone dal 2-0 smette di essere pericoloso davanti e non orchestra più.

Gagliolo 5,5 – Stavolta, più libero di attaccare, si prende bene la sua fetta di campo e va fino in fondo. Ma non ha nell’eleganza e nella tecnica di calcio le sue doti migliori. Bene per temperamento e grinta, qualche svarione anche da parte sua nella mezzora infernale dello stirpe. Quella che ha aperto le porte alla vittoria del Frosinone.

Munari 5,5 – Gioca una discreta quantità di palloni senza riuscire a pulirla come di solito sa fare. Legnoso in avvio, non riesce a essere lucido. Ci mette muscoli e forza ma non bastano.

(31’ s.t. Dezi ng)

Scozzarella 5,5 – Non si salva neanche Scozza questa volta. Sovrastato da Sammarco e compagnia, perde le distanze tra i reparti nella prima mezzora. Si rimette in piedi e sbaglia meno, ma qualche occasione poteva essere sfruttata meglio anche da parte sua.

Scavone 6 – Intelligente, diligente, e a volte timido. Perde qualche contrasto di troppo, gestisce male un paio di situazioni ma ci mette del suo per alzare il baricentro di una squadra che a volte si perde. Si fa pericoloso anche con il colpo di testa su assist di Gagliolo, gara comunque generosa.  

(37’ s.t. Siligardi ng)

Insigne 5 – Reduce da tre gol consecutivi, Insigne si stoppa e si prende una pausa. Non fa quello che deve fare, cioè accentrarsi e giocare con la punta, latita mezzora nel campo senza vederla mai e sbaglia qualche ripartenza di troppo. Nel secondo tempo è più vivo ma disordinato come nel primo.

Calaiò 5,5  - Solita generosità, solito gioco di sponda, Calaiò è poco coinvolto ma si rende utile pur non calciando quasi mai verso Bardi. A volte è superficiale e non te lo aspetti da lui. 

Di Gaudio 5 – Uno dei pochi a potersi accendere, vive la gara con qualche ansia di troppo. Male in fase di rifinitura, come spesso gli accade. Non è in giornata.

20’ s.t. Baraye 5 – Dà poco, crea ancora meno. Un tiro a giro fuori e qualche pallone gestito male.

D’Aversa 5,5 – Approccio da rivedere, regala un tempo in pratica al Frosinone che ringrazia pur non sentendo il bisogno di ricevere qualcosa. Meglio nella ripresa dove però non basta la prestazione per portare a casa un punto.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Attualità

Cgil: assemblea per far ottenere i rimborsi ai rider

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento