menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Galassi, direttore sportivo del Parma - foto D. Fornari

Andrea Galassi, direttore sportivo del Parma - foto D. Fornari

Galassi: "Il Parma è basato sulla concretezza, la squadra bada al risultato"

"Questa squadra, se abbiamo pazienza tutti, arriverà dove deve arrivare. Questo isterismo non va bene, nel calcio serve equilibrio e due sconfitte non possono buttare via il nostro lavoro. Dateci tempo"

Andrea Galassi, direttore sportivo è sicuro: "Questa squadra è stata costruita sulla concretezza, più quadrata, che concede meno al gioco ma che alla fine porta a casa il risultato. Abbiamo personalità, i giocatori nuovi sono nove, non è facile dare al gruppo una solidità e una concretezza. Quando questa squadra troverà una serie di risultati positivi, i valori verranno fuori. Il mercato? Non sarà un giocatore a sconvolgere la squadra, abbiamo due tre mesi per fare delle analisi. Questo non deve essere un alibi perché qua ci sono dei giocatori che l'anno scorso hanno fatto dei risultati in serie B, non è pensabile che non la facciano in Lega Pro. Noi siamo partiti dalle riconferme, e siamo riusciti a prendere alcuni giocatori. Abbiamo deciso insieme a Gigi che questa fosse la strada migliore da seguire, creare un mix di personalità e che sappia reggere le pressioni. Questa squadra è in via di sviluppo, quando abbiamo vinto il campionato a Cesena, in questo periodo, avevamo 13 punti. E abbiamo vinto il campionato. Questa squadra, se abbiamo pazienza tutti, arriverà dove deve arrivare. Questo isterismo non va bene, nel calcio serve equilibrio e due sconfitte non possono buttare via il nostro lavoro. Dateci tempo! 

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Attualità

Cgil: assemblea per far ottenere i rimborsi ai rider

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Approvato il decreto: coprifuoco alle 22 fino al 1 giugno

  • Sport

    L'ennesima rimonta avvicina il Parma alla Serie B

  • Cronaca

    Covid: 67 nuovi casi e 3 morti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento