Genoa-Parma 1-4 LE PAGELLE | Cornelius devastante, Kulusevski motorino

Tutti promossi, Sepe decisivo, Laurini sorprendente

Andreas Cornelius - foto Ansa

Dal nostro inviato
GENOVA - Ecco le pagelle di Genoa-Parma 1-4:

Sepe 7,5 – Para il terzo rigore consecutivo, dopo aver ipnotizzato Quagliarella e Belotti arriva anche il turno di Criscito. Ma deve arrendersi al secondo tiro dagli undici metri di Iago Falque.

Laurini 7 – Il pallone che catapulta su Cornelius per il secondo gol è splendido: corsa e abnegazione, il francese è concentrato e non fa rimpiangere Darmian. Soprattutto se Darmian è quello visto a Torino, D’Aversa può rimanere tranquillo. Trova anche il secondo assist per il 3-0 ma poi sporca la sua partita con un fallo da rigore. Perdonato.

67’ Darmian 6 – Si mette a destra, deve contenere Barreca, lo fa a tratti.           

Iacoponi 6 – La mano con la quale colpisce candidamente il pallone calciato da Sturaro costa il rigore. Per fortuna sua e del Parma Sepe è in gran forma e cancella l’intervento. Resta comunque concentrato e si impone su Favilli e Pandev. In crescita.

Bruno Alves 6,5 – Aiuta molto il compagno, imposta, lotta e detta i tempi. Si arrampica in cielo in attacco e in difesa. Esce per fare spazio a Dermaku.

77’ Dermaku sv – Aiuta nel forcing i compagni. Per poco non mette in difficoltà Sepe, ma va bene così.

Gagliolo 6,5 – Stavolta è tonico, si vede subito. Sbaglia poco e supporta tanto. E’ tornato roccioso.

Hernani 7 – Mezzala destra, si allarga quasi da ala e va nello spazio. Suo il traversone che sblocca Cornelius e regala al danese il nono gol stagionale.

63’  Kucka – L’esclusione dall’undici iniziale è calcolata: serve a D’Aversa per contenere gli attacchi del Genoa, lui ha forza per imporsi. E lo fa.

Brugman 6,5 – Regia attenta e senza sbavature, buona guardia su Pandev che viene all’indietro per innescare Favilli.

78’ Scozzarella sv – Interrompe qualche trama, giocatore prezioso.

Kurtic 6,5 – Lotta e corre, stavolta c’è e fino alla fine resta in partita. Mezzala prima, esterno dopo. Di grande aiuto.

Kulusevski 7,5 - Nella posizione di trequartista e con il campo davanti diventa devastante. Spazia, strappa, corre e recupera, si mette a guardare Schone da vicino impedendogli di trovare la via giusta. E ci riesce per gran parte della partita. La chiude con un sinistro prezioso che si insacca radente sul primo palo.

Cornelius 8,5 – Devastante. Il secondo gol è una perla, il primo è di opportunismo, nel terzo mostra di essere un attaccante d’area di rigore girando il secondo assist della serata di Laurini. Giocatore totale: lotta, si batte per i compagni, tiene a galla la squadra quando è in affanno.

Gervinho 6 – Strappa meglio rispetto al passato, è più in palla ma ancora freddo sotto porta.

66’ – Barillà  6 - Si mette a fare la mezzala per contenere la spinta del Genoa.

D’Aversa 7,5 – Lezione a Nicola. Blocca Schone, ritrova la miglior forma dei suoi giocatori e il Parma è bello pure da vedere. Non solo concreto, ma anche spettacolare a tratti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione: ecco quando ci si può spostare da un comune all'altro per fare spesa

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

Torna su
ParmaToday è in caricamento