Parma, l'amarezza di Ghirardi: "Vogliamo che ci sia rispetto"

Il numero uno del Parma alza la voce dopo l'ennesimo torto: "Oggi abbiamo subito un gol su rigore dubbio e un altro in fuorigioco di un metro"

Tommaso Ghirardi, amareggiato dopo la sconfitta contro il Napoli

Con squadra e tecnico in silenzio, dopo l’incredibile sconfitta con il Napoli è allora il presidente Tommaso Ghirardi a prendere la parola e spiegare l’ amarezza e la delusione della società crociata ma anche di tutta la sua tifoseria. Chiamato ad intervenire telefonicamente a Stadio Sprint viene interpellato da Enrico Varriale: Arrabbiati dopo Genova, poi oggi con un rigore non concesso, un gol in fuorigioco, come commenta presidente?
“Sono deluso per i vertici arbitrali. Sabato abbiamo subito torti enormi e abbiamo avuto un atteggiamento sportivo, non ci siamo lamentati e anzi abbiamo appoggiato il sistema arbitrale. Questo non solo non è stato apprezzato da nessuno ma è passato inosservato: nessuno ne ha parlato. Si è parlato solo di Milan-Juve… Pretendiamo rispetto perché in serie A siamo in 20. Oggi abbiamo subito un rigore dubbissimo, e un gol in fuorigioco di un metro. Ho imposto il silenzio stampa perché siamo davvero amareggiati, delusi. Due situazioni simili in una settimana sono tante e fanno riflettere ed avere dei dubbi”. Passi ufficiali? “No, ho voluto parlare soltanto io. Il Parma deve prendere una posizione. Sono deluso di come sono stato trattato io, di come è stata trattata la squadra, di come sono stati trattati i tifosi. Speravo da Nicchi e Braschi almeno un commento della nostra linea. Non è successo,di questo, ripeto, sono amareggiato e deluso”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

Torna su
ParmaToday è in caricamento