menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I magnifici sette diventano otto, riassetto interno nelle quote, Ferrari Presidente di Nuovo Inizio

E' entrato a fare parte della compagine sociale, con una quota di circa il 6,5% Pietro Pizzarotti, che a titolo personale si affianca all’impresa di famiglia

La visura camerale aggiornata alla data odierna inquadra i movimenti societari all’interno di Nuovo Inizio, divenuto nelle scorse settimane azionista quasi totalitario del Parma Calcio, con il 99% delle quote - il residuo 1% è di pertinenza di PPC -. La lettura del documento conferma interessanti novità. Innanzitutto si può notare un riassetto delle quote tra i soci fondatori originari.

Giampaolo Dallara e Mauro Delrio, che probabilmente non hanno partecipato agli ultimi round di finanziamento a sostegno degli aumenti di capitale della controllata Parma Calcio hanno ridotto la loro quota da circa un 14% a circa un 3% ciascuno. Aumentano invece le loro quote di loro proprietà, con circa il 17,5%, Guido Barilla, Marco Ferrari, Impresa Pizzarotti, Giacomo Malmesi ed Erreà.

Ma c’è un’altra novità: è entrato a fare parte della compagine sociale, con una quota di circa il 6,5% Pietro Pizzarotti, che a titolo personale si affianca all’impresa di famiglia. Novità anche nelle cariche sociali: nelle scorse settimane l’Assemblea ha nominato come Presidente di Nuovo Inizio Marco Ferrari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento