menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Kyle Krause - foto ANsa

Kyle Krause - foto ANsa

I rinforzi di Liverani, le trattative, la linea Krause: sullo sfondo il derby

Contro il Bologna il nuovo patron spera in un sorriso, in attesa che sul fronte mercato si muova qualcosa

Il tempo di imprimere il marchio, il suo. Quello di Kyle Krause. Il nuovo patron del Parma è rimasto in città, prima di tornarsene negli Stati Uniti vuole completare il suo giro. Andando oltre Bologna, dove incontrerà molto probabilmente Joey Saputo per una visita di cortesia. Alla sua prima trasferta, KK vorrebbe festeggiare almeno con un punto, salutando la squadra prima di affidarla al figlio Oliver che farà un po’ da supervisore. Assieme a un nuovo capo d’azienda, che Krause sta scegliendo in queste ore. Tra le pieghe della bandiera a stelle e strisce si nascondono le insidie del calciomercato. Che potrebbe – da qui a breve – regalare il primo acquisto al Parma. Si dovrebbe trattare di Yordan Osorio, giocatore di cui il Parma ha parlato direttamente con Deco, l’agente che lo ha proposto qualche settimana fa. La trattativa che porterebbe il difensore venezuelano sarebbe in dirittura d’arrivo, il Parma sta accelerando per poterlo consegnare a Fabio Liverani nel più breve tempo possibile. L’altro colpo in canna si chiama Lautaro Valenti, giocatore di 21 anni del Lanus, difensore centrale che andrebbe a rimpiazzare – eventualmente – Bruno Alves. Il capitano, per caratteristiche, è lontano dal credo calcistico di Liverani, che preferirebbe vere a disposizione gente più abile e pronta a palla al piede. Per alzare il baricentro e giocare qualche metro più avanti. Gente giovane, possibilmente di proprietà, senza farsi prendere per ‘la gola’ dalle logiche di mercato. L’oculatezza della nuova proprietà segue la scia del contesto apparecchiato dai vecchi soci. Un progetto a lungo termine che mira alla patrimonializzazione, abbattendo il monte ingaggi e abbassando l’età media di una rosa tra le più vecchie del campionato.

In questi dieci giorni Liverani aspetta rinforzi in ogni reparto. In difesa, oltre ai centrali, si attendono sviluppi per la trattativa che dovrebbe portare Biancone in crociato. Il suo arrivo è legato alla partenza di Darmian, destinato all’Inter. In un gioco di incastri che funziona solo se da Milano andrà via qualcuno. A centrocampo il nome nuovo è quello di Valerio Verre, centrocampista della Samp che potrebbe occupare quello slot di trequartista che Liverani sta cercando di riempire. L’esperimento Kucka – a sostegno delle punte – non è piaciuto particolarmente. Liverani aspetta rinforzi, davanti se parte uno tra Inglese e Cornelius potrebbe arrivare Zeqiri, di proprietà del Losanna, ex Juventus.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

I 4 ristoranti a Parma: ecco quali sono i locali visitati

Attualità

Blok 30, il nuovo centro polifunzionale di Parma

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento