rotate-mobile
Sport

Il Parma Clima va in finale: battuto il Bologna

Decisivo sul risultato finale un quinto inning che ha esaltato le qualità di Koutsoyanopulos (valida dell’uno a zero) e Desimoni, autore di un perfetto squeeze play

Capolavoro del Parma Clima che ha espugnato il Gianni Falchi nella settima partita di semifinale con il risultato di 2 a 1 conquistando il diritto a giocare – a partire da giovedì – la serie che assegnerà il titolo nazionale. Decisivo sul risultato finale un quinto inning che ha esaltato le qualità di Koutsoyanopulos (valida dell’uno a zero) e Desimoni, autore di un perfetto squeeze play. Lanciatore vincente il solito efficacissimo Emailin Montilla, salvezza per Marc Andrè Habeck. La cronaca I padroni di casa hanno presentato la stessa formazione della vittoriosa “gara sei”. Come previsto sul monte di lancio è salito Raul Rivero, alla ricerca della prima – ma decisiva – affermazione nella serie. Guido Poma ha invece modificato l'assetto difensivo privilegiando l'esperienza. Mineo è tornato ad accovacciarsi nel catcher box a ricevere i lanci di Montilla mentre Talevi e Rodriguez si sono schierati a difesa della seconda e della terza base con Gonzalez all'esterno destro e Flisi designato. La partita è iniziata esattamente come quella della sera precedente. Koutsoyanopulos ha aperto le ostilità con un doppio a sinistra ma i compagni non sono riusciti a farlo segnare: Desimoni ha mancato due volte il bunt di sacrificio ed è terminato strikeout, Joseph ha alzato un’innocua volala verso la terza base, Mineo ha ricevuto una base intenzionale e Noel Gonzalez è stato eliminato al volo da Lampe.

Il primo attacco bolognese è stato facilmente controllato da Montilla che ha messo a segno due strikeout e ha concesso un singolo a Josephina prima di indurre Luis Gonzalez a battere una corta rimbalzante verso Talevi. Il secondo attacco ducale si è velocemente risolto con un “tre su tre giù” ma il Bologna non è riuscito a fere di meglio con le battute di Mertini, Agretti e Dobboletta ben controllate dalla difesa ospite. Alla terza ripresa il pubblico del Falchi ha vissuto un colpo di scena. Rivero ha eliminato Flisi e Koutsoyanopulos ma dopo il primo lancio nei confronti di Desimoni ha accusato un problema al braccio: il gigante venezuelano ha provato a restare in partita ma dopo altri due lanci ha dovuto alzare bandiera bianca: al suo posto è entrato quasi a freddo il mancino Gonzalez Polanco che ha concesso il quarto ball a Desimoni ma cha chiuso la frazione con un “k” ai danni di Joseph risalendo da un conto di tre ball e nessuno strike. Il Bologna ha aperto il quarto attacco con un doppio a sinistra di Lampe ed ha provato a costruire il primo punto della serata sfruttando il gioco corto: Josephina ha mancato il bunt di sacrificio ma ha ricevuto quattro ball, Gonzalez Taveras ha battuto una rimbalzante sulla quale Leo Rodriguez ha eliminato il corridore più avanzato, Mineo ha fulminato Josephina nel tentativo di rubare la terza, Martini ha realizzato un singolo al centro e Montilla ha chiuso a zero un difficilissimo turno difensivo con uno strikeout ai danni di Agretti.

Passato lo spavento il Parma Clima ci ha riprovato al quinto. Gonzalez Polanco ha concesso una base ball a Leo Rodriguez, Talevi ha spinto il compagno in seconda con un perfetto sacrificio e il rilievo del Bologna ha colpito Flisi: Koutsoyanopulos ha ingaggiato un lunghissimo duello con il pitcher di casa e lo ha risolto con un beffardo singolo lungo la linea di foul di prima base che ha portato al punto dell’uno a zero. Il due a zero è stato frutto di uno “squeeze play” perfettamente eseguito da Desimoni. Le eliminazioni do Joseph e Mineo hanno permesso al Bologna di uscire dalla situazione con due soli punti al passivo. Immediata la reazione dei padroni di casa che hanno sfruttato un singolo di Dobboletta, un “balk” di Montilla e un errore di Rodriguez per dimezzare subito lo svantaggio. Il sesto turno offensivo del Parma Clima si è rapidamente concluso con le eliminazioni di Gonzalez, Astorri e Rodriguez, quello del Bologna è iniziato con Montilla ancora sul mound ducale. Il dominicano ha ottenuto uno strikeout su Josephina e poi è stato sostituito da Habeck che ha chiuso con sicurezza il turno di difesa. Il settimo attacco del Parma Clima ha visto tre rapide eliminazioni (con una strepitosa giocata di Josephina contro Koutsoyanopulos) e la partita è entrata nell’ultima frazione d’attacco del Bologna con il Parma Clima in vantaggio per 2 a 1. Agretti è stato eliminato al volo da Talevi, Dobboletta da Desimoni, il pinch hitter Grimaudo e Liberatore hanno ricevuto quattro ball ma Gonzalez ha chiuso il match con una sensazionale presa al volo. Il Parma Clima è in finale!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Parma Clima va in finale: battuto il Bologna

ParmaToday è in caricamento