Il Parma in ritiro a Prato allo Stelvio dall'8 al 21 luglio

I crociati tornano in Val Venosta

Sarà per la seconda stagione consecutiva quella di Prato allo Stelvio, in Trentino Alto Adige, la cornice che ospiterà il ritiro estivo del Parma Calcio 1913. I crociati, infatti, prepareranno la nuova stagione di Serie A in Val Venosta dall’8 al 21 luglio.


Sono già in programma due amichevoli: la prima, contro una rappresentativa locale, si disputerà martedì 16 luglio alle ore 17:30. La seconda, contro una squadra di Serie D, si giocherà alle ore 17:30 di domenica 21 luglio.
Ulteriori particolari sulle due avversarie, su un’eventuale terza amichevole e sul resto della preparazione estiva verranno comunicati nelle prossime settimane. Il 5 e il 6 luglio i crociati svolgeranno le consuete visite mediche prima della partenza per il ritiro.

Prato allo Stelvio è uno dei luoghi più caratteristici di tutto l’arco alpino, ideale per passeggiate, escursioni in montagna o di scialpinismo. Il paese si trova ai piedi del Parco Nazionale dello Stelvio e si estende dai 900 metri di Spondigna, collegata alla statale e alla ferrovia, fino ai 1500 metri di Montechiaro Masi.

Il paese che ospiterà i crociati è inoltre pregno di storia e di cultura: vi sono, oltre a scavi archeologici, anche luoghi di culto e cultura come le chiese romaniche di S. Giovanni o di S. Giorgio ad Agumes, oltre a monasteri e forti, come l’antico castello di Montechiaro. Anche antichi ospizi e ristori per viaggiatori e pellegrini testimoniano questo passato. Una meta quasi obbligata per tutti i tifosi del Parma, che potranno immergersi nello splendido paesaggio trentino e allo stesso tempo accompagnare la squadra di D’Aversa nelle prime battute di una nuova stagione crociata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento