rotate-mobile
RITIRO

Il Parma non segna: la prima sgambata finisce senza gol

Uno 0-0 in famiglia in una partitella di tre tempi da 20' l'uno davanti a 300 tifosi

Appuntamento con il primo gol della stagione rimandato. La sgambata in famiglia, una partitella da tre tempi di 20’ l’uno, è finita 0-0. Pochi sussulti, molti gli assenti: oltre a Buffon e Bonny che raggiungeranno il ritiro in Val di Pejo nei prossimi giorni, erano lontani dal campo gli infortunati Cobbaut, Bernabé, Schiattarella, Iacoponi e Man, con Mihaila che si è appena aggregato al gruppo e ha visto i compagni da bordo campo, assieme al direttore sportivo Mauro Pederzoli, al suo braccio destro Massimiliano Notari e al Team Manager Alessio Cracolici.

Pecchia si è sbracciato per un’ora intera, ha dettato i tempi, incoraggiato, applaudito i suoi che provavano le giocate: molto gettonati gli esterni Sits e Tutino tra il Parma dei probabili titolari. Bene Osorio da centrale con Romagnoli. Non si poteva chiedere di più a un gruppo con le gambe pesanti e con le nuove idee ancora da apprendere. Dall’altra parte Inglese ha combattuto contro la difesa titolare (Osorio e Romagnoli appunto), Hainaut si è fatto notare per qualche spunto e Buayi-Kiala ha retto il confronto con i dirimpettai Estevez e Juric, aiutato da Sohm.

Per il gol come detto, bisogna attendere. A dire la verità Sits (che nel secondo tempo ne aveva sbagliato uno a porta vuota) lo aveva trovato allo scadere, ma Pecchia ha annullato evidentemente per fuorigioco. Qualcosa di nuovo però si è visto: pressing, squadra pronta a braccare l'uomo in possesso di palla per cercare subito il recupero e il cambio gioco da esterno a esterno dopo che con il palleggio ha chiamato fuori gli avversari e liberato un lato. In attesa degli esterni di ruolo, è toccato a Tutino e al giovane Sits tirare avanti la carretta.

Tutto mentre il drone del Match Analyst Fabio Corradini volteggiava sopra la testa dei 300 tifosi presenti a Pejo e la telecamera dell’altro Match Analyst Simone Salvo riprendeva la partita dall'alto: video che probabilmente verrà analizzato martedì, alla ripresa degli allenamenti. Lunedì, dopo una settimana di lavoro, sarà libero. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Parma non segna: la prima sgambata finisce senza gol

ParmaToday è in caricamento