Mercoledì, 19 Maggio 2021
Sport

IL PUNTO | Mercato fermo, ma un centrocampista arriverà

Il direttore sportivo Daniele Faggiano, a Milano da lunedì, procede spedito cercando di chiudere le trattative intavolate nei giorni precedenti

Daniele Faggiano - foto ParmaToday.it

USCITE - Emanuele Calaiò e Yves Baraye. Il primo, conclusa la squalifica il 31 dicembre, è pronto ormai a lasciare Parma. Sospeso tra Brescia (con il quale ha avuto un incontro la settimana scorsa) e Salernitana (club che invece ha visto martedì mattina a Milano). Entrambe le soluzioni vanno bene al giocatore, prima scelta di molte squadre da lui stesso rifiutate. La sua intenzione sarebbe quella di chiudere la carriera in un club che punti a vincere il campionato quest'anno (Brescia) o l'anno prossimo (la Salernitana nell'anno del centenario proverà ad andare in A tramite i Play Off). Il ds delle rondinelle Marroccu ha voluto incontrare nei giorni scorsi l'attaccante per sottoporgli il suo piano (che in realtà sarebbe quello di Cellino): sei mesi di contratto, con opzione possibile per l'anno dopo. Calaiò ha fatto la sua controproposta: un anno e mezzo diretto e Brescia come ultima squadra della sua carriera. La decisione spetta ai lombardi con Corini che spinge per arrivare all'ex Napoli, sempre una garanzia in Serie B. Ma Cellino, che non ama tesserare a lungo giocatori troppo over, pare essersi defilato. Calaiò attende una risposta così come l'attende la Salernitana. Che in mattinata con il ds Fabiani ha incontrato in uno degli alberghi milanesi il giocatore con il suo entourage. Un anno e mezzo di contratto offerto all'arciere che coronerebbe il sogno di avvicinarsi a casa e chiudere la carriera il più vicino possibile a Napoli, dove abita la sua famiglia. Il gradimento di mister Gregucci potrebbe fare la differenza e portare avanti il discorso momentaneamente sospeso dal bomber che ha voluto qualche ora per riflettere su quello che sarà il suo futuro. Come Baraye, seguito da Crotone, Cosenza e Salernitana. Yves ha un debole per la Francia, spera sempre in cuor suo di andare in Ligue2 ma non sarà semplicissimo. I campani si sarebbero fatti avanti anche per lui che, a questo punto, deve sciogliere le riserve. Faggiano sta provando a convincerlo, fino al 31 ci sarà tempo per farlo. Ma il ds è impegnato anche sul fronte entrate. Ci si attende un acquisto per ogni reparto, anche se il problema maggiore pare essere a centrocampo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IL PUNTO | Mercato fermo, ma un centrocampista arriverà

ParmaToday è in caricamento