menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Tardini si rifà il look

Il Tardini si rifà il look

Il Tardini si abbellisce in attesa della A

Terminati i lavori di restyling della Nord

Gli obblighi infrastrutturali della Licenza Nazionale impongono al Parma alcune modifiche allo Stadio Tardini. Nella valutazione dei costi stimata dalla società nei giorni scorsi si è parlato anche del restyling di uno stadio avanti nei lavori ma che per la Serie A deve comunque fare qualche cambiamento. Per i quali è previsto l'esborso di almeno un milione di euro. Le prerogative sono: i seggiolini, l'impianto di illuminazione e il terreno di gioco.

La prima modifica da apportare è legata ai posti. Le norme infrastrutturali per la concessione della Liceneza Nazionale della Lega Professionistica di Serie A prevedono che i seggiolini abbiano uno schienale di almeno trenta centimetri. La maggiore criticità infatti riguarda proprio questo: il maggior intervento di rinnovo sarà concentrato in tutti i settori dello stadio, maggiormente in curva. Sono terminati i lavori nella Nord, con 6.500 seggiolini gialli posti per un colpo d’occhio fantastico. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 88 nuovi contagi e 4 decessi

  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

  • Attualità

    Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento