menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gervinho - foto Ansa

Gervinho - foto Ansa

Ahi Gervinho, arrivederci all'anno nuovo?

L'ivoriano si è sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una lesione di primo grado al bicipite femorale destro: il calciatore si è sottoposto a terapie

Lesione di primo grado al bicipite femorale destro: questo il responso che blocca Gervinho. Roberto D'Aversa non lo avrà almeno per un paio di partite. E' sempre difficile certificare i tempi di recupero, ma il Parma rischia di portarsi questa brutta tegola fino all'anno nuovo. Si spera che l'ivoriano possa bruciare i tempi e possa rientrare in campo nel derby con il Bologna o nella partita con la Fiorentina, ma la precauzione intorno a lui è tanta, comprensibilmente, e non si forzeranno i tempi di recupero per evitare un lungo stop. L'ivoriano domenica a San Siro si è fermato per precauzione dopo aver accusato un fastidio muscolare un attimo prima dell'intervallo. La visita medica ha riportato una lesione di primo grado per la quale rischia di saltare le cinque gare che separano il Parma dal giro di boa. Già prima dell'intervallo il problema muscolare si era manifestato con una certa acutezza, limitando le folate di Gervinho, particolarmente sotto tono. L'esterno è poi tornato in campo per disputare il secondo tempo, provando a giocarci su, come si dice in questi casi. Qualche timida corsa ma, limitato dal dolore, ha preferito non forzare le giocate per paura di avere ripercussioni più serie.  Intanto nel pomeriggio, alla ripresa degli allenamenti, Gervinho è stato premiato da Damiano Tommasi, presidente dell'Associazione Italiana Calciatori come miglior giocatore del mese di novembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento