Juventus-Parma 2-1 LE PAGELLE | Cornelius e Sepe i migliori

L'attaccante entra e segna, il portiere limita il pasisvo

Dal nostro inviato
TORINO - Ecco le pagelle di Juventus-Parma 2-1

Sepe 6,5 - Spiazzato da Darmian su tiro di Cristiano Ronaldo, il numero uno crociato vive un primo tempo tranquillo anche perché la Juventus non è precisa sotto porta. Decisivo su Danilo nel secondo tempo.

Darmian  5 - Sfortunato nella deviazione su tiro di Ronaldo, fa buona guardia sul portoghese che gioca sempre largo e poi si accentra. 

Iacoponi  5,5 - Fa densità in mezzo ma quando la manovra si velocizza rischia di andare in affanno. Non perde però la bussola. 

Bruno Alves 5,5  - Preciso nel lancio, pronto di testa, segue i tagli degli interni della Juventus arrivando ad anticiparne anche le intenzioni.

Gagliolo 6- Si sgancia più di Darmian, ha di fronte Cuadrado ma non arrossire. Fatica a stoppare il pallone ma quando trova il contatto con la sfera riesce a fare cose interessanti. Meglio in fase difensiva. 

Scozzarella 5 - Partita piena di difficoltà per il play crociato che ha di fianco Hernani ma viene controllato a vista da Ramsey. Impossibile giocare il pallone di prima, ma il cross per Cornelius è una delizia. 

65’ Sprocati 6 - Entra e dà brio alla manovra, si pizza sull’esterno e si mangia un gol trovando l’opposizione di De Ligt che gli nega la gioia allo Stadium. 

Hernani 5,5- Ci mette il fisico e anche una discreta dose di coraggio nel prendersi le responsabilità di verticalizzare. Qualche volta ci riesce, qualche altra no, ma il gioco del Parma a rilento passa spesso dai suoi piedi. 

Kulusevski 5 - Ha di fronte il futuro. Probabilmente sente la partita, dato che non ci entra mai e che si mantiene abbastanza fuori dalla stessa. Nel secondo tempo più preciso del primo, qualche giocata ma troppo poco per incidere. 

88’ Siligardi sv

Kucka 5- Male anche dal punto di vista dell’interdizione, lo slovacco gioca largo e si scambia la posizione di trequartista con Kulusevski senza mai trovare il varco giusto per incidere. 

Kurtic 6 - Alla fine fa meglio rispetto al resto della compagnia, qualche cross alla fine, ma niente di pericoloso durante. Meglio quando si sposta in mediana. 

Inglese 5,5 - Il suo momentaccio sembra non avere fine. Si è impegnato, è venuto k contro al pallone, ha giocato a viso aperto ma è stato travolto da De Ligt. Ha accusato un problema al flessore della gamba destra, speriamo non sia nulla di grave 

44’ Cornelius 6,5 - Fa molto per la squadra, il suo lavoro è sotto gli occhi di tutti e il gol del momentaneo pari aggiorna il personalissimo score del danese. Tra i subentrati è quello che segna di più nei maggiori campionati d’Europa. Sale a quota 5. Impressionante.

D’Aversa 6 - Il Parma si presenta allo Stadium senza il suo uomo migliore. Manca la velocità di Gervinho, l’intelligenza di Grassi ma non la voglia di rispondere sul campo della Juventus con la voglia di impresa dello scorso anno. Ma non gli riesce stavolta il capolavoro. Eppure ci è andato vicino: perde Inglese dopo una 40ina di minuti, non fortunatissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento