Krause ci ha preso gusto: "Presto nuovi annunci"

Dovrebbe trattarsi di Traoré e Osorio: Gervinho seguito da Qatar ed Emirati

Kyle Krause - foto Ansa

“Complimenti a chi ha indovinato. La buona notizia è che abbiamo nuovi giocatori da annunciare”. Ci ha preso gusto kaiser Kyle. Dopo l’annuncio via twitter del primo giocatore che segna l’inizio della sua era, que Lautaro Valenti che arriva con la formula del prestito con obbligo di riscatto, il presidente americano sfodera un pizzico d’entusiasmo via social, annunciando la definizione di altri due colpi in entrata. Prima saluta Lautaro: un’operazione di una decina di milioni di euro. Tre subito, sette per l’obbligo di riscatto. “Sono entusiasta per Valenti – dice Krause - Sto imparando ad annunciare i giocatori”. Che dovrebbero essere Amad Traoré e Osorio.  Il classe 2000 di proprietà dell'Atalanta dovrebbe aver risolto i problemi legati al tesseramento. E’ andato in panchina durante la partita con il Torino, vinta dalla squadra di Gasperini per 4-2. C'è fiducia per il buon esito della trattativa, si può chiudere a breve. Iter più lungo per Yordan Osorio: il difensore venezuelano del Porto è già bloccato. Il Parma ha trovato l’accordo con i lusitani e con il calciatore. Ma prima serve una cessione. Gervinho è un giocatore che ha mercato. Ci sono richieste da Qatar ed Emirati Arabi, il suo agente Pino Calabria è pronto a vagliare qualunque soluzione. Il giocatore ha mercato solo all’estero, l’Inter – che intanto ha chiesto informazioni – lo vorrebbe eventualmente come quarta punta. L’Al-Saad è vigile, il Parma aspetta l’offerta giusta per cedere la sua stella. E liberare un posto per la firma di Osorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Covid, oggi si decide: Parma potrebbe tornare in zona gialla

Torna su
ParmaToday è in caricamento