Sport

Krause dice 'no' al Bruges per Sohm

Intanto dopo Buffon, si valuta di rinforzare l'attacco: Inglese sarebbe il punto di riferimento, preoccupano però le condizioni fisiche. Forte del Venezia piace, ma si guarda anche all'estero

Simon Sohm - foto Ansa

Il Parma rifiuta l'offerta del Bruges per Simon Sohm, pupillo del presidente Kyle Krause che per strapparlo allo Zurigo ha speso 6 milioni di euro. Nei giorni scorsi, la società belga si era fatta avanti per avviare una trattativa con il Parma, ma avrebbe incassato il secco no della dirigenza, per ordine di KK che non vorrebbe privarsi dei profili per i quali ha investito parecchio - e senza riscontro sul campo - nello scorso mercato. Intanto dopo Gigi Buffon, il Parma sta vagliando qualche profilo per rinforzare l'attacco, per affiancare a Roberto Inglese (che si allena per farsi trovare pronto dopo l'infortunio alla caviglia) una valida alternativa. Piace Francesco Forte, calciatore del Venezia. Il suo profilo è stato seguito dai dirigenti crociati che avevano visto nell'attaccante ex Perugia una valida alternativa, in caso di partenza di Andreas Cornelius, che appare sempre più scontata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Krause dice 'no' al Bruges per Sohm

ParmaToday è in caricamento