rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Sport

Kulusevski a Torino: visite e firma con la Juventus

Lo svedese potrebbe partire subito, ma il Parma ha garantito a D’Aversa che rimarrà al 100% fino a giugno

Dejan Kulusevski è a Torino. Il suo capodanno è stato particolare, difficilmente lo svedese che sta stupendo tutti avrebbe immaginato di cominciare questo 2020 con un botto del genere. L'accelerata della Juventus ha prodotto due effetti collaterali, se vogliamo. Uno, sponda Inter: nerazzurri annichiliti, spiazzati dalla decisione (sostenuta a suon di milioni) della Juve per assicurarsi il talento di Stoccolma. Due: a Roberto D'Aversa (al quale era stata garantita la presenza del giocstore fino a giugno, con tanto di rassicurazioni da parte della proprietà in sede di mercato) non resta che sperare e pregare che Sarri non lo pretenda subito. Oltre al danno, anche la beffa quindi per l'allenatore crociato che non lo avrà a disposizione per l'allenamento del giovedì nella settimana che porta alla sfida proibitiva sulla carta. Alla sua assenza nel lavoro tattico previsto per oggi, si somma l'assenza di Gervinho (in Costa d'Avorio) e di Cornelius, alle prese con la lesione di II grado al muscolo semimebranoso rimediata a Napoli nella penultima uscita dell'anno, oltre che alle non perfette condizioni di Roberto Inglese. Proprio per questo motivo il Parma potrebbe piombare su un attaccante, si era fatto il nome di Vincenzo Millico, ma non è escluso che Faggiano possa tornare su Stepinski, l'anno scorso al Chievo oggi all'Hellas, dove sta giocando meno del previsto e raccogliendo poco. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kulusevski a Torino: visite e firma con la Juventus

ParmaToday è in caricamento