Kulusevski non 'lascia' Parma: "E' casa mia, devo tanto a D'Aversa"

"Se sono qui è per quello che ho fatto in gialloblù. Fino a luglio darò tutto per i miei compagni e la mia società"

Dejan Kulusevski è un giocatore della Juventus. Al comunicato stampa diffuso dal club bianconero è abbinata un'intervista di quasi 4' in cui chiarisce però un concetto: "Finché resto a Parma, fino a fine campionato, darò il massimo". Nella tana del 'nemico sportivo', Dejan ha tirato fuori gli artigli. Con carisma.

"Chiunque comincia a giocare a calcio sogna di finire prima o poi alla Juve - ha detto a JTV dopo la firma sul contratto DK44 - . Sono molto contento, non poteva cominciare meglio di così il mio anno, è un giorno molto importante per me e per la mia famiglia, ai miei amici e a quelli che lavorano con me. Io gioco solo per vincere". Le parole di un ragazzo che del calcio ha fatto la sua vita sono chiare. Comprensibili. In uno sport senza memoria, Kulusevski è un tipo che sorprende. Diciamoci la verità: sarebbe potuta andare diversamente, ma la sua professionalità a discapito dei suoi 19 anni, colpisce almeno quanto la personalità che mostra in campo. E a casa Juventus, Dejan non si lascia intimorire e avverte: "Voglio dire ai tifosi del Parma che darò tutto quello che ho da qui ai prossimi sei mesi, sto già pensando alla partita con l’Atalanta. Parma è casa mia, i compagni mi aiutano, il mister mi ha dato subito fiducia e a lui devo tanto. Sono fortunato ad avere un allenatore che ha creduto in me".

Sulla Juventus, lo svedese si dice comprensibilmente contento: "Tutti vorrebbero giocare nella Juventus, quando si è prospettata la possibilità non ci ho pensato un attimo. Ho studiato il gioco di Sarri, la palla va veloce e si gioca due tocchi. Personalmente voglio migliorare e so che questa è la scelta giusta. Il mio ruolo è quello di trequartista, ho cambiato tante posizioni in campo, ho avuto diversi allenatori, posso giocare esterno e mezzala, sono sempre a disposizione del tecnico. Mi vedo però trequartista". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione: ecco quando ci si può spostare da un comune all'altro per fare spesa

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento