rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
LA RICHIESTE DI BEPPE

L'ultima idea di Iachini è Verre

Il centrocampista può interpretare più ruoli. Ha lavorato con il tecnico a Palermo, ma ha un contratto lungo con la Samp

Lo scetticismo intorno a Sebastian Giovinco, al quale Iachini avrebbe detto 'no', le difficoltà a trovare un accordo economico con lo svincolato Farias, prima richiesta del tecnico sul mercato. Il periodaccio di Tutino, che non segna da tre mesi. Tutti ragionamenti che il Parma sta affrontando in queste prime ore di mercato. Nelle quali serve trovare un attaccante che abbia delle caratteristiche differenti rispetto a chi è già in rosa. Uno che possa giocare assieme a Inglese, il calciatore che Iachini considera inamovibile nel suo scacchiere, all’ombra del quale far crescere Adrian Benedyczak - talento polacco di vent’anni -.

Tutte situazioni che hanno indirizzato Iachini su altri profili. Uno di questo potrebbe essere quello di Valerio Verre, centrocampista classe ’94 che con Iachini ha lavorato a Palermo. Beppe lo vede come una soluzione multipla ai suoi problemi: è un calciatore che può giocare trequartista a ridosso dei due attaccanti, può permettere a Vazquez di avanzare di qualche metro per piazzarsi nel ruolo di mezzala di inserimento, può giostrare dietro la punta se Iachini scegliesse di affidarsi solo a un centravanti galleggiando tra le linee e - in modo più forzato - anche interpretare il ruolo di seconda punta quando il Parma si troverà in emergenza. Un profilo adatto al gioco di Iachini che continua a cercare anche un terzino sinistro e un centrocampista. Al momento la priorità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ultima idea di Iachini è Verre

ParmaToday è in caricamento