menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Befana regala una sconfitta al Lavezzini: vince il Cras Taranto

Non è servita la sosta delle vacanze natalizie alle ragazze di Procaccini, che aprono il nuovo anno con un'altra sconfitta, questa volta contro le tarantine per 79 a 60.La striscia negativa si allunga

Si sperava che la trasferta a Taranto, fosse l’inizio della risalita del Lavezzini ma non è stato così, infatti le ducali tornano a casa con una sconfitta per 79 a 60 contro il Cras Taranto e la striscia negativa si allunga.

Il Cras Taranto parte subito forte grazie ai punti della nuova Sophia Youngche ne realizza subito due ma le gialloblù reagiscono bene e grazie ad una tripla di Elena Bestagno vanno persino avanti per 4 a 6 prima e per 5 a 8 poi. Le tarantine però mettono subito le cose in chiaro e riacciuffano prima il pari e poi vanno avanti per  9 a 8. Franchini e compagne tengono testa alle forti pugliesi lottando anche se si registrano molti errori da una parte e dall’altra e al primo intervallo il Lavezzini conduce per 16 a 13.

L’avvio dei secondi dieci minuti è tutto a favore delle tarantine che grazie a Siccardi ritrova il vantaggio per 17 a 16 al 12’ ma un minuto dopo  Franchini e Battisodo  ribaltano nuovamente la situazione e vanno sul 19 a 20. Taranto riesce ad allungare portandosi sul 25 a 20 nei confronti di un Lavezzini che ha la sola Nicole Antibe utilizzabile nel ruolo di lunga. Negli spogliatoi le due compagini vanno sul 32 a 23.

La ripresa delle ostilità è nel segno delle tante marcature: 39 a 29 il parziale dopo solo un minuto, con un ottima Battisodo che arriva anche oggi in doppia cifra. Qui si scatena l’ex Mahoney che in un batter d’occhio arriva a 14 punti personali: 48 a 32 al 23’. Arriva la reazione parmigiana con Antibe e Battisodo solo al 25’ quando riportano la situazione sul 50 a 41 ma sul riposo la situazione è di 59 a 41. Nella quarta frazione di gioco Taranto controlla il vantaggio sfruttando anche la stanchezza in casa emiliana. Il punteggio finale di 79 a 60.

Il Lavezzini  perda un’altra gara e rimane inchiodato a 4 punti in classificae domenica arriva la Pool Comense, una delle squadre rivelazione di questa prima metà di torneo grazie anche ad alcune ex-gialloblù quali Susanna Stabile e Dada Vilipic e con il nuovo innesto di Jansone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento