menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavezzini Parma: male la prima! Esordio con sconfitta contro Napoli

Parte male l'ottantesima avventura in serie A1 per le parmigiane, beffate e sconfitte solo nel primo supplementare dalle partenopee nonostante la buona prova sopratutto di Antibe, migliore in campo per le gialloblu

Parte con una sconfitta il campionato delle ragazze di Procaccini che vedono il Job Gate Napoli vincere per 81 a 77 solo nel primo tempo supplementare dopo una gara molto equilibrata e combattuta da entrambe le parti. Il quintetto è quello solito per il Lavezzini con Bestagno, Mauriello, Stevenson, Antibe e l'ex del Machanguana. Parte subito in salita la gara per le parmigiane che a causa di una doppia palla persa da Stevenson si portano subito in svantaggio ma la reazione gialloblù non tarda ad arrivare e grazie a delle scatenate Mauriello, Machanguana e Antibe il risultato viene ribaltato sul 20 a 17 anche se a pochi minuti dalla fine del primo regolamentare le partenopee acciuffano il pareggio.

Alla ripresa le due compagini faticano ad attaccare con il Lavezzini che spreca molto, con il nervosismo che cresce tanto che Machanguana commette il terzo fallo in attacco ed esce lasciando spazio ad Aziz e Narviciute . Al riposo il punteggio è 37 a 33. Ottima fino ad ora Antibe con 6 rimbalzi e 7 punti. Alla ripresa del gioco Napoli concretizza molto di più le azioni di gioco e si porta a più sette, ma le ragazze di Procaccini non demordono e mettono in difficoltà le partenopee costringendole a difendersi e riuscendo a ridurre lo svantaggio di un punto. Il dominio delle gialloblù però non dura molto perché l'aggressività del Job Napoli non tarda ad arrivare e grazie, soprattutto, a Callens il risultato è di 53 a 46 a discapito del Lavezzini. A sette minuti dalla sirena finale un fortunoso tiro da tre di Vujovic porta a più nove le campane.

Ma il finale è di quelli da cardiopalma con una tripla di Bestagno e due liberi di Stevenson che acciuffano un inaspettato 61 pari. Ai due minuti, però, Lavezzini ancora ad inseguire di tre lunghezze ma il pareggio ducale arriva dopo pochi minuti. Il fallo di Antibe, però, regala a Gentile il libero del pareggio. Sui successivi ultimi due attacchi per parte nessuno segna e finisce pari e si va in extratime. Si riparte dal 69 pari. È Napoli a portarsi avanti inizialmente per 74 a 71 ma le ducali fanno valere la loro forza a si portano addirittura in vantaggio di un punto.

Sembra fatta, forse le ducali concedono qualche spazio di troppo e Napoli pareggia. Il nervosismo cresce nelle parmigiane che commettono un fallo con Franchini e poi con Bestagno che prima sbaglia una buona palla e poi commette fallo regalando Vujovic la palla per la vittoria per il Job Napoli. Finisce 81 a 77 per le napoletane ottenendo così i primi due punti in classifica. Miglior in campo per le parmigiane Antibe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa dal 1° marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento