Sport

Le prime parole di Buffon: "Parma, che ricordi: continuo a emozionarmi se ci penso"

Direttamente dal Tardini, il portiere parla della sua nuova avventura: "La prima volta che sono entrato qui pensavo: chissà se un giorno giocherò in questo stadio da protagonista"

Gigi Buffon parla già da calciatore del Parma. Durante la registrazione del video con il quale il club ha presentato il nuovo acquisto, il portiere ha rilasciato delle brevi dichiarazioni diffuse dai profili social della società. "Mi ricordo che venni con mio padre e mia madre in campo, avevo 13 anni e avevo appena firmato per il Parma. Ero nella zona della Curva ospiti, cercavo di sentire le vibrazioni di quello che poteva essere il tifo e l’ambiente di uno stadio. Pensavo: 'Chissà se riuscirò a giocare qui, un giorno'. Vado a ritroso con la mente, mi ricordo quegli episodi, quelle sensazioni come se fosse ieri.  Dopo quattro anni ero già protagonista in questo stadio. Sono dei ricordi, dei flash che non mi dimentico, se continuo a giocare ancora e ad emozionarmi è per questo motivo. Perché vado spesso a scavare in quei ricordi".

Quando sei @gianluigibuffon e tornando al Tardini ti si sblocca un ricordo... ??#SupermanReturns #ForzaParma pic.twitter.com/2rK1CeFjeb

— Parma Calcio 1913 (@1913parmacalcio) June 17, 2021
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le prime parole di Buffon: "Parma, che ricordi: continuo a emozionarmi se ci penso"

ParmaToday è in caricamento