Lega e Aic ancora lontani sul fronte stipendi

Nessuna novità neanche sul fronte calendario

Dal Pino - foto Ansa

Nessuna novità è emersa dalla riunione di Lega. L'eventuale taglio degli stipendi continua a essere il tema caldo del calcio italiano. E' stato trattato a lungo nel corso dell'ultima call conference tra le parti: da un lato la Lega, dall'altro l'Aic. Due ore di riunione durante le quali non è emersa ancora una linea definita. Così come non sono emerse novità sulle date della possibile ripresa né sulle eventuali modalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'intenzione per quanto riguarda gli emolumenti sarebbe quella di andare avanti con il dialogo con l'AIC, che nei giorni scorsi ha respinto la proposta della sospensione dei pagamenti per quattro mesi mettendo sul tavolo un congelamento di un mese solo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Tragedia: 25enne muore in ospedale 18 mesi dopo l'incidente

Torna su
ParmaToday è in caricamento