menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Leonardi si dimette e chiude con il calcio

L'ex dg crociato raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione non ha rilasciato dichiarazioni

5 anni di inibizione e 150mila euro di ammenda. Questa la decisione del Tribunale Federale Nazionale nei confronti di Pietro Leonardi e di Tommaso Ghirardi. E se l'ex Presidente del Parma le porte del calcio si erano già chiuse da tempo, con il suo "ritorno al paesello" dopo la cessione alla Dastraso, Pietro Leonardi fino all'ultimo, imperterrito, era comunque rimasto in sella. Non più a Parma, bensì a Latina. La carica? Direttore Generale, ruolo che da questo pomeriggio non ricopre più dopo aver depositato le sue dimissioni. "Un atto dovuto", l'ha definito attraverso un comunicato. Raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione, ha declinato l'invito a rispondere ad alcune domande, annunciando, come già fatto in passato, che parlerà quando la situazione sarà più chiara dal punto di vista civile. Con voce delusa e triste ha però affermato di aver chiuso completamente con il mondo del calcio. Parole che, almeno per il momento, suonano anche quelle come una sentenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 125 nuovi contagi e un morto

  • Cronaca

    Parma da oggi in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento