menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Jiang Lizhang - foto D. Fornari

Jiang Lizhang - foto D. Fornari

Lizhang: "Parma, mi hai fatto piangere di gioia"

Intervista al presidente atterrato in domenica mattina all'aeroporto di Malpensa: "Vogliamo mantenere la Serie A"

Dal nostro inviato

PARMA - Atterrato all'aeroporto di Malpensa, in tarda mattinata, Jang Lizhang è arrivato a Parma poco prima di pranzo. Accompagnato dalla sua segretaria e Lin Feng e dalla sua interprete che al momento dell'intervista è rimasta vicina al presidente, elegantissimo e visibilmente emozionato: "La prima sensazione che ho provato - ha detto nel tunnel che porta all'imbocco del prato verde -  è stata l'emozione, non riuscivo a trattenere le lacrime dopo la partita di La Spezia ma mi è tornata subito la tranquillità perchè so che mi aspetta una sfida ancora più grande e ciò significa più respponsabilità". lizhang 2-2-2Concreto e pragmatico, come ci ha abituato in questi mesi, Jhon si è dato un'aggiustatina agli occhiali in attesa della domanda successiva: "L'obiettivo? Nella prossima stagione il nostro traguardo è quello di restare in serie A poi in futuro l'obiettivo è sicuramente quello di restaurare lo splendore storico del Parma Calcio". La chiusura è sul futuro: "I cambiamenti ci saranno perchè nel nostro gruppo abbiamo tre club: una è la nostra squadra in Cina, poi c'è il Granada e il Parma in Italia. La nostra intenzione è di creare un sistema con dei criteri uniformi da applicare all'interno del nostro gruppo per concordare uno sviluppo armonioso di tutti e tre i club".

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma torna in zona gialla: cosa cambia

  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento