rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport

Lucarelli striglia il Parma: "Fuori i c... basta alibi, rinuncerei a giocare pur di andare in B"

"Si dice che io sono vecchio e che in campo cammino, che Evacuo pesa 100 chili e che Canini fa schifo. Alibi, tutti alibi. Se siamo uomini non possiamo piangerci addosso"

Dal nostro inviato

COLLECCHIO - L'urlo del capitano non cade mai nel vuoto. "Se fossi un tifoso ne avrei abbastanza di queste scuse. Dobbiamo dare e basta. Poi se c'è da fischiare va bene così". In panchina non ci saranno cambi da qui a sabato, quindi il gruppo se lo metta bene in testa. Si va con Morrone, "ma se c'è l'idea di cambiare lo si faccia il prima possibile - dice il capitano - anche domenica mattina". L'obiettivo rimane però quello di sabato: "Nello spogliatoio pensiamo solo alla partita con il Bassano, la società fa il suo lavoro, da lunedì stiamo preparando la partita con Morrone e il nostro unico obiettivo deve essere vincere sabato. Gli alibi sono finiti, inutile andare a cercare scuse, siamo concentrati sulla partita. La squadra non deve avere scuse, dobbiamo riscattarci. Non è il momento di cercare alibi, è il momento di tirare fuori i c... , fame e rabbia. Fino ad oggi non è bastato quello che abbiamo fatto, bisogna ripartire da questi tre concetti che nel calcio sono importantissimi. Non mi preoccupa niente, volendo la possibilità di riprendere il campionato c'è. Il campo parla e dà giudizi. Non abbiamo dimostrato di poter vincere il campionato direttamente, ma abbiamo tempo e voglia di riprendere il campionato, di correre per andare a prendere il primo posto. Da sabato e con Stefano Morrone in panchina, contro una squadra che fino a oggi ha dimostrato di essere più forte di noi. Mettiamo in campo quello che abbiamo, se non ci mettiamo fame e cattiveria non basta lo scudetto sul petto per vincere.. Troppe scusanti in queste prime partite, dobbiamo dare una sterzata sotto l'aspetto dell'atteggiamento. Se mettiamo davanti a tutto fame, rabbia e cattiveria i risultati vengono di conseguenza. Consigli alla proprietà? C. Se mi viene chiesto. Ho sempre detto quel'era il mio pensiero, per il bene del Parma più che per il mio. Servono persone che conoscano bene la categoria. Ci siamo scontrati con una situazione che non conoscevamo. La società deve fare la scelta, qualsiasi scelta verrà fatta sarà per il bene del Parma. Il discorso atletico? Una scusante, si va a cercare sempre il problema e la situazione. Lucarelli è vecchio e cammina, Evacuo pesa 100 chili, Canini fa schifo. Se siamo degli uomini reagiamo a queste critiche, tutto è migliorabile, ma non è l'aspetto atletico che manca. Noi con Morrone ci siamo trovati bene, a tre o a quattro, andiamo avanti. Non abbiamo perso perché abbiamo giocato a quattro, né perché Lucarelli e Canini non possono giocare insieme. Ci sono tanti aspetti positivi che dobbiamo tenerci di Ancona, non abbiamo fatto malissimo". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lucarelli striglia il Parma: "Fuori i c... basta alibi, rinuncerei a giocare pur di andare in B"

ParmaToday è in caricamento