menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michele Canini - foto D. Fornari

Michele Canini - foto D. Fornari

Parma, Canini: "Essere a meno tre dalla vetta è una sorpresa"

Il difensore crociato: "Abbiamo cambiato modo di giocare, adesso attacchiamo e difendiamo compatti"

Dal nostro inviato

COLLECCHIO - Michele Canini è uno dei simboli del cambiamento di questo Parma che si avvicina alla sosta con ottimismo. La prima della classe è di soli tre punti, ma quello che sorprende di questo gruppo è stata la radicale trasformazione soprattutto nella testa dei giocatori. Gruppo cementato, squadra che è squadra è convinzione nei propri mezzi. Banale dirlo, sono tutti principi che dovrebbero essere alla base del calcio, ma prima di questi concetti c'era solo una timida parvenza.  "Abbiamo fatto dei risultati importanti, siamo migliorati sotto ogni aspetto e siamo compatti e organizzati. D'Aversa prepara le partite in maniera maniacale, cura i dettagli e riesce a trasmetterti sicurezza. Se sono cresciuto anche io insieme alla squadra? Ho avuto delle difficoltà iniziali perché non ho fatto la preparazione, adesso giocando ho accumulato fiducia e sono entrato in condizione".

Adesso sotto con il Lumezzane, ultima partita dell'anno che va a chiudersi con una sfida delicata.Sarà una partita importante da vincere, dobbiamo dare continuità ai risultati che abbiamo ottenuto fino ad ora. Le vacanze? Dobbiamo pensare di raccogliere i tre punti che sono più importanti del giorno di riposo in più che avremmo in caso di vittoria. Per l'esperienza che ho posso dire che momenti come quelli che abbiamo avuto noi si superano solo con il lavoro. Dobbiamo pensare a lavorare e mantenere questo distacco fino alla sosta. Essere a meno tre dalla vetta è una sorpresa, eravamo a nove punti e adesso siamo più vicini, ma noi dobbiamo essere concentrati soprattutto sul nostro lavoro. Il Lumezzane ha la miglior difesa, sarà dura batterli. Prepareremo la partita curando tutti i dettagli. Come abbiamo fatto nelle ultime gare. Difesa a tre o a quattro? Con mister D'Aversa abbiamo provato entrambe le cose, non è il modulo che fa la differenza, ma l'atteggiamento. Nelle ultime gare abbiamo fatto tanti gol, questo perché siamo più compatti e quando attacchiamo e siamo corti facciamo meglio le due fasi". 

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 76 nuovi casi e 3 morti

  • Cronaca

    Covid: a Parma e provincia riaprirà un ristorante su due

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per i genitori dei minori disabili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento