menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto D. Fornari

Foto D. Fornari

Mantova-Parma 1-1 LE PAGELLE | Male tutti, Bassi evita la sconfitta

Entra Nocciolini e segna, poi si spegne la luce

Dal nostro inviato

MANTOVA - Ecco le pagelle di Manvota-Parma 1-1: 

Bassi 6,5 - Dorme fino al 34' quando Marchi lo infilza (va giù tardi forse, ma non può nulla). Poi salva in due occasioni sul tiro di Sodinha e si porta a casa la palma di migliore in campo.  

Iacoponi 6 - Bene su Di Santantonio, gioca d'anticipo e prende randellate. Poi le da pure eh, ma sbaglia poco.  

Di Cesare 5 - Gioca una partita tutto sommato positiva, ma ha sulla coscienza il gol di Marchi. Va a farfalle e non seglie il tempo. L'assist glielo fa lui.

Lucarelli 6 - Qualche sbavatura in fase di disimpegno, ma resta il più lucido dei suoi in fase difensiva. Non perde mai il tempo e anche quando sembra in affanno recupera bene. 

Mazzocchi 5 - Male Pasquale. Costretto a guardarsi le spalle perché dalla sua parte attacca Donnarumma, tutt'altro che irresistibile, si fa condizionare e non salta mai, l'uomo in fase offensiva. Non crea mai la superiorità numerica. 
(44' s.t. Sinigaglia ng)

Giorgino 5 - Anche lui male. Non la vede mai, sovrastato da Salifu, non basta la sua grinta. Perde i duelli ma resta quello che in mezzo al campo rimane in piedi più a lungo. 

(26’ s.t. Nocciolini 7) - Bravo a entrare e insaccare subito il pallone alle spalle di Tonti. Poi non c'è tempo.

Scozzarella 5 - Prima da mezz'ala sinistra, male, poi da regista basso, meglio. Ma niente di che. Sembra uno dei tanti, lui che uno dei tanti non è. Lento e impacciato, non viene neanche supportato.
(37’ s.t. Simonetti ng) - Entra bene in partita.

Corapi 5 - Niente spazio né da regista né da mezz'ala. Non riesce a ritagliarsi una fetta di campo dove agire perché viene pressato. Poca roba, confuso e senza sbocchi. Anche perché i compagni non lo aiutano.

Ricci 5 - D'Aversa si era illuso: dopo il Forlì pensava di aver ritrovato un ottimo giocatore. Ma si sbagliava. Torna quello timido (non ha vent'anni ancora) e irritante. Non crea mai la superiorità come Mazzocchi e fa peggio di lui dietro.  

Scaglia 5 - Il Parma si è svenato per prenderlo, andando a incappare in una specie di guerra mediatica contro il Latina. Bene, Scaglia non è stato mai decisivo, ha cambiato quattro ruoli ma non ha mai trovato quello giusto per lui. Forse da terzino ha fatto la sua miglior partita, forse.

Baraye 6 - L'assist per Nocciolini lo salva dall'insufficienza. Lasciato al suo destino, non riesce mai a gestire il pallone. Però i compagni non lo aiutano mai con i lanci lunghi diventa prevedibile ogni movimento.

Tarozzi 5,5 - Squadra timida, inspiegabilmente pavida e senza tantissime idee se non quella della ripartenze. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma quasi 100 casi ma ci sono 7 decessi

  • Cronaca

    Vendeva cocaina in strada, arrestato nigeriano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento