Parma, Biabiany alla mostra del Centenario: "L'Europa è un sogno, siamo vicini"

Sul mercato, l'esterno dice: "Ho fatto il giro del mondo in pochi minuti, prima da una parte, poi dall'altra, ma sono rimasto perché attaccato alla maglia. Ora puntiamo all'Europa, ci siamo vicini, è inutile nasconderci"

E' un Biabiany convinto e felice di essere rimasto al Parma, nonostante qualcuno lo volesse lontano dal crociato. Molte squadre hanno puntato su di lui, ma non si è fatto nulla, un po' perché le condizioni non c'erano, un po' perché la volontà del calciatore è stata chiara: "Non mi muovo", aveva detto, perché vuole raggiungere un traguardo importante, che non è rimasto nemmeno tanto celato. Esce allo scoperto il francese e spiega tutto, dal mercato agli obiettivi "Le voci di mercato sul mio conto si sono susseguite anche perché io ero a scadenza di contratto, chiaro che poi le squadre si sono interessate a me. Io ho rifiutato perché sono convinto perché in questo gruppo c'è un progetto serio e posso togliermi delle soddisfazioni, poi sono attaccato a questa maglia, quindi la mia volontà era quella di restare. Ora il mercato è finito, guardiamo al Catania con l'intenzione di fare i tre punti, loro sono una squadra che si esprime meglio in trasferta, sappiamo cosa significa affrontare una squadra che vuole salvarsi ma non possiamo lasciare per strada i tre punti, noi dobbiamo inseguire il nostro sogno e non possiamo mollare ora. Siamo concentrati, il sogno si chiama Europa, ci crediamo e ci proviamo, siamo vicini. Il gol mi manca, io arrivo sempre prima degli altri grazie alla mia velocità, ma sto lavorando per migliorare. Ritrovo Pozzi che ho conosciuto alla Samp, ci serviva un giocatore come lui, ora siamo al completo, siamo rimasti competitivi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • I rinforzi di Liverani, le trattative, la linea Krause: sullo sfondo il derby

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento