menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma, Biabiany alla mostra del Centenario: "L'Europa è un sogno, siamo vicini"

Sul mercato, l'esterno dice: "Ho fatto il giro del mondo in pochi minuti, prima da una parte, poi dall'altra, ma sono rimasto perché attaccato alla maglia. Ora puntiamo all'Europa, ci siamo vicini, è inutile nasconderci"

E' un Biabiany convinto e felice di essere rimasto al Parma, nonostante qualcuno lo volesse lontano dal crociato. Molte squadre hanno puntato su di lui, ma non si è fatto nulla, un po' perché le condizioni non c'erano, un po' perché la volontà del calciatore è stata chiara: "Non mi muovo", aveva detto, perché vuole raggiungere un traguardo importante, che non è rimasto nemmeno tanto celato. Esce allo scoperto il francese e spiega tutto, dal mercato agli obiettivi "Le voci di mercato sul mio conto si sono susseguite anche perché io ero a scadenza di contratto, chiaro che poi le squadre si sono interessate a me. Io ho rifiutato perché sono convinto perché in questo gruppo c'è un progetto serio e posso togliermi delle soddisfazioni, poi sono attaccato a questa maglia, quindi la mia volontà era quella di restare. Ora il mercato è finito, guardiamo al Catania con l'intenzione di fare i tre punti, loro sono una squadra che si esprime meglio in trasferta, sappiamo cosa significa affrontare una squadra che vuole salvarsi ma non possiamo lasciare per strada i tre punti, noi dobbiamo inseguire il nostro sogno e non possiamo mollare ora. Siamo concentrati, il sogno si chiama Europa, ci crediamo e ci proviamo, siamo vicini. Il gol mi manca, io arrivo sempre prima degli altri grazie alla mia velocità, ma sto lavorando per migliorare. Ritrovo Pozzi che ho conosciuto alla Samp, ci serviva un giocatore come lui, ora siamo al completo, siamo rimasti competitivi".

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento