MERCATO | Parolo vuole andare: Milan e Napoli trattano, Branca: "Non ci interessa"

Trattativa serrata tra crociati e partenopei ma i rossoneri non mollano. L'Inter cambia rotta e si esclude dalla corsa al giocatore con quest'ultimo che vorrebbe lasciare i ducali già a gennaio. Nessun sondaggio per Kone del Bologna e Rolando Bianchi

Marco Parolo

Il mercato invernale è entrato nel vivo e tra le società più attive, tra voci, trattive e smentite, c'è sicuramente il Parma con i suoi gioielli: Parolo, Paletta, Biabiany e Cassano. Il centrocampista ex Cesena è il più conteso: Roma, fino all'arrivo di Nainggolan, Inter, Milan e ultimo il Napoli. De Laurentiis nelle ultime ore ha avviato i contatti con Ghirardi per intavolare una trattativa che verrà condotta in totale tranquillità, cercando di capire se  Parolo sia davvero l'uomo giusto per il centrocampo di Benitez e se dovesse sfumare in maniera definitava Gonalons. L'ex Cesena, quindi, non sarebbe la prima scelta degli azzurri anche se la trattativa su carta è stata impostata e il giocatore lo sa, anzi vorrebbe addirittura cambiare aria non perchè al Parma non si trovi più bene ma per superare i propri limiti. un pò come ha fatto Nainggolan che ha lasciato il Cagliari per misurarsi con una Big, la Roma di Garcia che aveva nel mirino lo stesso Parolo, ora lasciato alle altre. In Napoli vuole ragionare bene mentre il Milan ha le idee più chiare con il centrocampista crociato che sarebbe in cima alla lista dei rinforzi per gennaio. Tra Parma e rossoneri c'è un ottimo rapporto e molte situazioni in ballo come la comproprietà di Saponara, l'interesse per Sansone e la possibilità di vedere nel Ducato il giovane Cristante. Il numero 16 crociato non si è esposto ma a quanto pare è pronto a trasferirsi già ora senza aspettare giugno visto che le possibilità di vederlo al Mondiale sono poche e la possibilità di giocare meno in un'altra squadra non rappresenterebbe più un problema. Ghirardi vuole almeno 10 milioni ma preferirebbe che Parolo si giochi le proprie carte per Brasile 2014 al Parma per poi venderlo a giugno a un prezzo maggiore. Intanto in casa Inter hanno deciso di escludersi dalla corsa al giocatore come dichiarato da Marco Branca a Parmatoday.it: "Non siamo interessati al giocatore".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PER KONE' NESSUN SONDAGGIO - Se Parolo dovesse partire bisognerà trovare un degno sostituto per non far perdere sostanza e qualità al centrocampo del Parma. Nelle ultime ore circola il nome di Konè del Bologna, sicuramente un degno sostituto anche se per ora sono soltanto voci come dichiarato alla nostra redazione dal suo procuratore Lorenzo Marronaro: "Il Parma non ha fatto nessun sondaggio per Kone ne con me che con il Bologna".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento