menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma 1913 | Cacioli avverte: "L'anno scorso ho perso a Mezzolara, incredibile giocare con Lucarelli"

Il difensore toscano è uno dei migliori per rendimento. "Odio perdere in amichevole, figurarsi durante le partite. Se non vinco il campionato che peccato sarebbe per me..."

L'altro leader. Quello che si incazza quando perde il giovedì, quello che tiene i piedi saldati in terra anche dopo 4 vittorie e 1 gol preso in 4 giornate. Quello che esalta Zommers "che sta avendo una crescita spropositata, ottimo il lavoro fatto da mister Fulgoni" e quello che ammira Lucarelli "che fino a pochi mesi fa vedevo per televisione". Luca Cacioli è l'altro leader, un tipo apposto e sempre concentrato, uno che non tende sempre a crescere e a mantenere alta la tensione:  "Stiamo crescendo anche fisicamente, non siamo al top della forma e abbiamo avuto qualche giocatore che è arrivato dopo come Longobardi". 

IL VIDEO DI CACIOLI

Contento dell'inizio, anche di giocare "con Lucarelli, è per me incredibile. Cerco di apprendere il più possibile. Per vincere ci vogliono giocatori forti, la società sta lavorando bene e non ci fa mancare nulla. Tutti credono che il Campionato sia già finito ma so che i momenti brutti arriveranno. Domenica abbiamo una partitaccia, l'anno scorso ho perso a Budrio. Con le squadre che si chiudono è difficile giocare perché si chiudono e ripartono: sarà anche difficile fare gol perché giocano molto bene.

"Bazzani avrà preparato la partita benissimo e ci farà soffrire. Il campo li è stretto e ci sarà da soffrire parecchio. Cerco di dare il mio contributo perché anche quando perdo in allenamento arrivo a casa e mia moglie capisce subito che ho perso la partita del giovedì perché sono giù. Sicuramente mi sono ambientato nel migliore dei modi, è facile lavorare in questo ambiente. La partita con l'Altovicentino ha detto che siamo forti, ma il Campionato non è mica finito li. Ci saranno delle squadre che contro di noi daranno il massimo e dovremo farci trovare sempre pronti. Abbiamo una rosa attrezzata e non dico che abbiamo già vinto il Campionato, ma perderlo sarebbe davvero uno peccato". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Attualità

Scuola Bottego, piano allagato: gli alunni tornano a casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento