menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma, Nunzella non vede l'ora: "A Modena con rabbia"

"Sappiamo che sono una buona squadra, l'anno scorso hanno fatto la B e questo è quasi un campanello d'allarme - dice il terzino in conferenza"

Dal nostro inviato 

COLLECCHIO - Leonardo Nunzella è uno di quelli che ha sorpreso più positivamente in questa fase di preparazione. Tanta corsa, tanta sostanza e un grande spirito di sacrificio messo a servizio di Apolloni che, a quanto pare, è rimasto colpito dalle doti atletiche di questo calciatore. Domenica ha sentito un po' i carichi di lavoro, "personalmente ero un po' sulle gambe, ma sabato il discorso sarà diverso". Sabato è giorno di debutto e i debutti non si sbagliano. Bisogna reagire per mostrare ai tifosi che quella di Piacenza è stata solo una debacle, una nuvola passeggera. "Dobbiamo lavorare serenamente sui nostri limiti - dice Nunzella - abbiamo capito subito dopo la partita quali sono stati gli errori commessi, non dobbiamo fare in modo che questi errori ci condizionino perché poi quando vai in campo diventa un macello. Non dobbiamo pensare che le palle inattive possano comprometterci sempre. Con il tempo ci troveremo meglio, olieremo i meccanismi e faremo cose importanti. Soprattutto per quanto riguarda i movimenti, anche degli attaccanti. Più giochiamo e più ci troveremo bene. Ho tanta voglia di esordire e non vedo l'ora che arrivi sabato". Al Braglia sarà partita vera. Il Modena va rispettato al massimo, loro sono una buonissima squadra, se  pensiamo che l'anno scorso ha fatto la B... . È una squadra di tutto rispetto, che deve suonare quasi come un campanello d'allarme". Difesa a tre o a quattro? Per Nunzella cambia poco: "Quando giochi a tre puoi attaccare di più, ma devi anche correre anche il doppio perché poi devi fare la diagonale al terzo difensore. Quando invece giochi a quattro devi svolgere compiti diversi. Personalmente mi piace molto di più giocare a tre".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento