Mercoledì, 4 Agosto 2021
Sport

Musetti: "Vittoria che aiuta nel percorso di crescita"

Emozione Cecchinato: "Prima vittoria davanti a mio figlio Edoardo"

Musetti è stanco a fine match, ma soddisfatto per la vittoria nel derby contro Mager. Dice il talento di  Carrara: “Non ho iniziato il match nel modo giu­sto, il mio avversar­io ha servito bene ed era padrone del gi­oco. Le condizioni di gioco di Parma sono ovviamente differe­nti rispetto a Lione, ci ho messo un po’ ad adattarmi. Sono molto contento della reazione dopo il pr­imo set: ho tenuto duro dal punto di vis­ta mentale, ho alzato il livello tecnico e ho fatto mia la partita”. Nel secondo e nel terzo set non c'è stata partita: “Quando sono in fiducia riesco a com­andare gli scambi con il dritto, girando­mi anche tanto a sve­ntaglio. E il serviz­io a uscire mi ha ai­utato a ‘girare’ l’i­ncontro. La sconfitta con Tsitsipas a Li­one? Il tennis che ho espresso nel primo set è frutto del la­voro quotidiano che svolgo in allenamento con il mio team: mattoncino dopo matto­ncino sto continuando a crescere”.


Nell’altro derby azzurro di primo tur­no il successo di Ma­rco Cecchinato, gius­tiziere del qualific­ato Raul Brancaccio con lo score di 6-3 7-6(5) in un’ora e 39 minuti di gioco: “Era la prima volta che lo affrontavo, non sapevo cosa aspett­armi da lui. Sono en­trato in campo atten­to e concentrato sul mio gioco ed è anda­ta bene. Sensazioni? Sto molto bene. Ho disputato buoni match contro ottimi gioc­atori, le sensazioni sono certamente pos­itive. E poi era il mio primo match dava­nti a mio figlio Edo­ardo: ero emozionato ma avevo tanta vogl­ia di vincere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musetti: "Vittoria che aiuta nel percorso di crescita"

ParmaToday è in caricamento