menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigilia contro il Napoli, Donadoni suona la carica: 'Non partiamo rassegnati'

Prima di partire per quella che sarà l'ultima gara del 2014, Roberto Donadoni ha analizzato in conferenza stampa l'insidiosa trasferta di Napoli. "Troveremo una squadra che ha voglia di rifarsi, sanno di affrontare l'ultima in classifica, e questo li spronerà ancora di più per risollevarsi"

Prima di partire per quella che sarà l'ultima gara del 2014, Roberto Donadoni ha analizzato in conferenza stampa l'insidiosa trasferta di Napoli. "Troveremo una squadra che ha voglia di rifarsi, sanno di affrontare l'ultima in classifica, e questo li spronerà ancora di più per risollevarsi. Noi siamo ultimi ma sappiamo di avere le carte in regola per giocarcela con tutte quante". Un Parma, insomma, che dovrà giocare da provinciale per strappare un risultato positivo: "La nostra è una squadra provinciale, non è certo una squadra da Champion's League. Credo che questo sia uno dei capisaldi di questa squadra, quindi la mentalità dev'essere assolutamente quella di una provinciale perchè è quello che siamo".

Importante anche dare un segnale alla nuova proprietà: "Abbiamo dei nuovi acquirenti, e credo che sia nell'interesse di tutti noi voler dimostrare alla nuova proprietà di cosa siamo capaci, e mi auguro che questo corrisponda ad una prestazione al top delle nostre possibilità. Ho saputo ieri sera dell'avvenuto cambio societario, ho parlato con il direttore verso le 23, ma non con il nuovo Presidente". Tornando al match, ci sono ampie possibilità che Paletta venga schierato dal 1': "Ogni giocatore deve incrementare gradualmente la propria condizione per arrivare alla forma migliore, ma Gabriel è assolutamente un giocatore a disposizione". Di sicuro il Parma non vuole partire rassegnato: "Non dobbiamo aggrapparci a discorsi scaramantici, dobbiamo fare una partita di spessore. Sappiamo che il Napoli sulla carta è superiore al Parma, ma è altrettanto vero che l'anno scorso nonostante fossimo inferiori abbiamo sfoderato una gara di buona qualità, e quest'anno dovremo fare ancora di più rispetto all'anno scorso. Dobbiamo concentrarci solo su questo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento