menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palermo-Parma 1-1 | Buon punto ma c'è rammarico

Al gol di La Gumina, arrivato al 10' del primo tempo, risponde la rete del vichingo Gagliolo (25' del secondo tempo), che al 48' raddoppia ma non per l'arbitro che annulla senza motivo

Dal nostro inviato

PALERMO - Stavolta è il Parma che recrimina e lascia sul prato del Barbera due punti. Quando sul tramonto di una partita viva, accesa e che ha vissuto di folate, Gagliolo l'ha ributtata dentro per la seconda volta, l'arbitro aveva già fischiato (48', pieno recupero) per un fallo che francamente non si è visto. Probabilmente qualche rosanero in area è caduto, il signor Sacchi in maniera inspiegabile ha fischiato fallo, a Nocciolini che evidentemente avrà commesso una carica. Tant'è, un attimo prima la palla era finita sulla traversa spinta da una rovesciata di Dezi, fino a quel momento impalpabile e responsabile del gol del Palermo. Poi sulla ribattuta si era avventato con fora Gagliolo, ma sapete come è andata a finire. Un'altra palla importante l'ha avuta Nocciolini, entrato al 40' ma ha sbucciato il pallone e si è almeno riuscito a procurare il calcio d'angolo che ha generato il gol in mischia, quello annullato. Sprazzi di Parma si sono visti al Barbera, dove Tedino che aveva 11 assenze tra infortunati e quelli partiti per le Nazionali, ha messo in campo un 4-3-1-2 acceso dalla spinta di Coronado, al rientro e dagli strappi di Embalo, che ha giocato vicino a La Gumina, che pronti via ha avuto lo spazio e il tempo di mirare al palo lontano e di beffare Frattali. Il Parma era entrato in campo morbido, come Dezi che è riuscito a perdere l'ennesimo pallone sulla trequarti crociata. Da quell'infortunio il Parma ha fatto fatica a riprendersi ma è rimasto in partita. E qualche palla buona l'ha avuta per riportarsi a galla. Calaiò, sempre nella versione di regista, quasi per sbaglio si è trovato due palloni buoni da mandare in porta, solo che ha trovato di fronte a sè Pomini due volte, in giornata di grazia.

E la partita si è trascinata verso la fine del primo tempo con il Palermo che non aveva nessuna intenzione di accelerare e il Parma che aveva voglia di riportarsi sul pareggio seppure in maniera confusa. Una punizione di Coronado e un tiro di La Gumina, sempre mobile, hanno spaventato Frattali che poi ha controllato. L'inizio del secondo tempo è stato molto simile al primo, con D'Aversa che però ha inserito Siligardi per Di Gaudio sperando che potesse accadere qualcosa, spostando Baraye, bravo fino alla rifinitura, dall'altro lato. Ma è successo quello che succede dalla prima giornata. Punizione per il Parma dalla trequarti, Scozzarella dentro per Gagliolo e gol. 1-1 e tanto ancora da giocare. Fino alle occasioni che abbiamo raccontato sopra. Cresce il rammarico perché questa era una buona occasione per risalire la china e rimanere agganciati alla vetta. Restano anche i problemi in fase di impostazione, oltre al lancio lungo la squadra di D'Aversa alla fine, con Siligardi e Scavone (entrato al posto di Barillà impalbabile) ha cercato giocare in profondità e di preoccupare Pomini in maniera decisa. Poco, ma questa volta è il Parma a recriminare,

DIRETTA

IL TABELLINO

PALERMO-PARMA 1-1

Marcatori: 10' p.t. La Gumina (P), 25' s.t. Gagliolo (P)

palermo-3PALERMO (4-3-1-2): Pomini 7, Rispoli 6,5, Bellusci 6, Szyminski 6, Morganella 6, Murawski 6,5 (72′ Fiordilino 5,5), Dawidowicz 6, Gnahorè 6,5, Coronado 6,5 (86′ Monachello ng), Embalo 6 (51′ Rolando 5), La Gumina 7.  A disposizione: Maniero, Guddo, Accardi, Petermann. All.: Tedino 6

parma-logo-nuovo-2

PARMA (4-3-3): Frattali 6, Lucarelli 6, Mazzocchi 6, Calaiò 6, (86′ Nocciolini ng), Baraye 6, Barillà 5 (83′ Scavone ng), Di Gaudio 5 (60′ Siligardi 5,5), Scozzarella 6,5, Germoni 5,5, Gagliolo 7, Dezi 5. A disposizione: Nardi, Dini, Corapi, Scaglia. Munari, Ramos, Frediani, Insigne, Sierralta. All.: D’Aversa 6

Arbitro: Sig. Sacchi di Macerata

Note – Calci d’angolo: 0-6. Ammoniti: Gagliolo (20′), Bellusci (33′), Embalo (38′), Murawski (45’+2′), Scozzarella (58′), Barillà (81′). Al 36′ l’arbitro ha fatto allontanare dalla panchina il direttore sportivo del Parma Faggiano. Al 92′ traversa colpita da Lucarelli e gol annullato a Gagliolo. Recupero: 2’pt, 4’st.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento