Sport

Palermo-Parma 1-3: Gobbi-Valdes-Belfodil e i rosanero salutano la A

Nei primi venti minuti Mirante salva tutto, poi i crociati salgono in cattedra e ammutoliscono il Barbera che saluta la serie A. Donadoni potrà iniziare a progettare la prossima stagione con il 10° posto conquistato

Belfodil autore del gol del 3-0, foto dal web

LA DIRETTA

Ultima fatica per il Parma di Donadoni che contro il Palermo, già retrocesso in B, cercherà di conquistare almeno un punto per mettere al sicuro il 10° posto. Vigilia col Palermo, Donadoni: "Progettiamo la prossima stagione". Ama verso il rinnovo
"Adesso vediamo di finire al meglio quest'ultima gara e poi si inizierà a ragionare su quella che sarà la stagione prossima"
ha spiegato Donadoni già proiettato alla prossima stagione e desideroso di finire con una vittoria. Si torna al 3-5-2 con il trio di difesa formato da Coda, Paletta e Lucarelli. A centrocampo, vista la squalifica di Marchionni, gioca Ampuero sulla sinistra mentre Parolo sulla destra. Biabiany in panchina con Amauri e Belfodil coppia d'attacco.

IL MATCH

Partita subito molto vivace con il Palermo che sfiora nei primi dieci minuti il gol in ben due occasioni con Miccoli che, prima, costringe Mirante a rifugiarsi in angolo, poi manda di poco a lato. I crociati faticano e concedono troppo tempo ai rosanero per organizzare il gioco e arrivare in area come al 12' quando Mirante vede il tiro di Hernadez schiantarsi sul palo e sulla ribattuta di Formica riesce a salvare sulla linea. I primi venti minuti scorrono con un vero e proprio tiro a bersaglio del Palermo nell'area di rigore del Parma. Il primo sussulto dei ducali arriva alla mezzora con la conclusione di uno spento Valdes ribattuta da Munoz ma il pericolo maggiore per Benussi arriva dalla testa di Amauri con il portiere rosanero che riesce in due tempi a far suo il pallone. Il pallino del gioco è ora nelle mani del Parma e al 37', su una punizione di Valdes, Gobbi con un capolavoro di sinistro porta in vantaggio i crociati ammutolendo il Barbera. Cala il sipario sul Palermo ed ecco che salgono in cattedra i ragazzi di Donadoni. Un tiro a giro di Valdes, al 41', e un gol di Belfodil al 45' chiudono il primo tempo e la partita.

LE PAGELLE

La ripresa si apre con i ventidue del primo tempo con l'eccezione Mirante sostituito da Bajza negli ultimi minuti del primo tempo per un infortunio. Il Palermo prova a reagire e lo fa con Miccoli ma la difesa del Parma chiude bene. Sannino si gioca la carta Dybala per dare spessore all'attacco ma i crociati vanno vicini al quarto gol con Parolo e lo trovano con Belfodil con una bella giocata ma l'arbitro annulla per un presunto tocco di mano dell'attaccante franco-algerino. Si gioca soprattutto a centrocampo con Miccoli, tra i rosanero, che cerca in tutti i modi di trovare il gol della bandiera, forse l'ultimo per lui nelle fila del Palermo. Gol che arriva alla mezzora su punizione con Bajza che non può far nulla per evitarlo. L'ultimo quarto d'ora serve solo, a Donadoni, per mandare in campo Galloppa e Sansone ma il risultato non cambia. Il Parma fa suo il 10° posto, il Palermo saluta la A.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palermo-Parma 1-3: Gobbi-Valdes-Belfodil e i rosanero salutano la A

ParmaToday è in caricamento