menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esclusiva - Parma, Apolloni: "È vero, Scala mi ha chiamato, io ho dato la mia disponibilità"

L'ex crociato conferma: "Il presidente mi ha telefonato e io ci ho messo due minuti a dire sì qualora vada in porto il progetto. Ho parlato con il presidente del Lentigione, ha capito subito la mia scelta di cuore

Una telefonata per sondare il terreno, per capire se è ancora valido il detto secondo cui "al cuor non si comanda". Gigi, difensore elegante che deve quasi tutto al Parma, glorioso di Nevio, ci ha messo un minuto a dire sì. Un si convinto, malgrado l'ex tecnico del Nova Gorica sera già in parola con il Lentigione. "Ci tento a precisare che non sono ancora l'allenatore del Parma, anche perché non c'è ancora il Parma. Qualora questo discorso fosse approfondito beh, sarei ben felice di esserlo - ha detto a Parmatoday.it l'ex stella -. Ci ho messo un attimo a dire sì, che piacere sentire il presidente. Non so quale sarà il futuro, ma io ho fatto una scelta di cuore e spero che il progetto vada in porto".

Come la mettiamo con il Lentigione? 

"Ero in parola con loro, ma adesso ho parlato con il presidente Amadei, persona squisita che ringrazio. Ha capito che la mia era una scelta di cuore e ci ha messo davvero poco a comprenderla. Mi dispiace perché avevo un bel progetto, ma a Parma e al cuore non si comanda". 

E in passato, è stato vicino alla panchina?

"Mai, Donadoni ha fatto un ottimo lavoro, non avevo motivo di sedere sulla panchina del Parma"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento