menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Capitan Lucarelli guida la difesa meno battuta - foto Tm News Infophoto

Capitan Lucarelli guida la difesa meno battuta - foto Tm News Infophoto

Parma 1913 | Lucarelli: "Leonardi? Ho scritto a Tavecchio ma se ne è lavato le mani..."

"E' scandaloso che possa trovare ancora lavoro nel mondo del calcio, che diventa, a questo punto, un sistema non più credibile". Sul Parma: "Fatichiamo a fare bel calcio perché ci sono in campo avversari molto validi"

"Dopo anni di imbarcate, ora posso dire di guidare la difesa meno battuta del calcio italiano...". E' proprio così, il Parma è la squadra che ha subito meno gol di tutti: due, su rigore per giunta. La strada per la vittoria è ancora lunga, ma è giusta. "Stiamo lavorando sodo per andare avanti e raggiungere l'obiettivo. Siamo in tanti, senza la Coppa è più difficile dare spazio a tutti, ma la concorrenza stimola e se ci sono giocatori di qualità puoi fare meglio sia in allenamento che la domenica. Poi è chiaro che stare fuori spiace, ma chi è venuto a Parma sapeva che di correre questo rischio". Con le telecamere puntate sul Parma, per le altre è sicuramente più facile studiare l'avversario. Forse è questo il motivo per cui il gioco di Apolloni appare in leggera flessione: "Le altre squadre ci studiano - spiega il capitano - ma noi abbiamo tanta gente di qualità capace di poter sbloccare la gara in qualsiasi momento. Domenica siamo stati lenti e macchinosi e quando ti muovi in questo modo fai fatica ad andare in porta. Ci è successo nel primo tempo, poi il mister ci ha strigliato e siamo andati in campo meglio ma le altre squadre ci osservano quotidianamente e fai fatica a fare bel gioco". Malgrado questo, il Parma è primo e con la miglior difesa, oltre che con il migliore attacco: "Se non prendi gol è merito di tutta la squadra, e se giochiamo una buona gara difensiva, poi la qualità che abbiamo davanti ci permetterà di fare qualcosa di buono.Nella rosa ci sono giocatori importanti, concediamo poco, riuscendo ad essere anche pericolosi. Mi auguro di giocare a Reggio Emilia con il San Marino, perché ci sarà uno stimolo maggiore. Se domenica prendo gol mi arrabbio (ride ndc) ma l'importante è che continuiamo a fare bene. La traversa bassa di Correggio? Non deve essere una scusante. Siamo usciti meritatamente dalla Coppa e questa è stata una battuta d'arresto, un'uscita a vuoto da parte nostra che non deve succedere più". Intanto Donadoni ha trovato squadra: "Sono contento che sia tornato a lavorare perché è una persona seria e spero che possa fare bene. Leonardi pure? E' scandaloso!  Il fatto che possa ancora lavorare nel mo do del calcio si commenta da solo. Ho scritto a Tavecchio in privato ma se ne è lavato le mani, come al solito. C'è poco da comementare e, se dopo quello che è successo, ha trovato una squadra di B subito, significa che il calcio italiano non è cambiato per niente. Non è un sistema credibile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento