menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma 1913 Mulas si presenta: "Non sono l'ultimo arrivato, ma è una gioia stare qui"

L'ultimo tesserato del Parma si presenta dopo aver esordito in campionato con il Bellaria: "Emozione grandissima, ho avuto la fortuna di allenarmi con gente importante. Lucarelli? Mostro sacro"

Dal nostro inviato
Guglielmo Trupo

COLLECCHIO - E' il giorno di Giulio Mulas. Il difensore arrivato dal Tuttocuoio, che ha avuto un passato al Siena e che ha fatto parte della 'pesca a strascico' che ha abbattuto il Parma mandandolo ko e privandolo di tutto ciò che aveva, facendolo sparire dal panorama calcistico che conta. Un'operazione alla Leonardi, che ha avuton un rinculo clamoroso, talmente forte che ha spazzato via la società. Mulas però ci tiene a sottolineare come non sia di certo l'ultimo arrivato, "sono come Ricci, un terzino a cui piace attaccare e che fa bene le fasi, devo migliorare in quella difensiva ma mi adatto bene e sono a disposizione. Non capita tutti i giorni di arrivare in società orme questa, ci arrivò carico anche se ho pochi minuti nelle gambe dato che ho avuto un infortunio di sette mesi. Sono qui per migliorare e spero di riuscirci presto. Mi ha colpito molto il gruppo, tutti sono a disposizione e mi piace il fatto che i vecchi aiutano molto. Mi fa strano giocare con Lucarelli, nomi sono mai allenato con un giocatore del genere che ha scelto di rimanere qui per salvare tutto. Ha giocato in A per tutto questo tempo, nonostante tutto ha scelto di rimanere qua.  Per quanto mi riguarda vivo alla giornata e se vinciamo il campionato, chi non vorrebbe giocare qui anche l'anno prossimo. Io spero di giocare qui il più a lungo possibile. già contro il Ravenna ho avuto la pelle d'oca, ed ero in tribuna, poi l'esordio è stato fantastico. Dopo la prova di due mesi, ci sono stati problemi per via del ginocchio, io sto bene adesso, Galassi e Minotti erano d'accordo e non mi hanno fatto nessuna richiesta particolare. Posso giocare davanti, ala, terzino, mi metto a disposizione del mister. Ho fatto una decina di presenze a livello di Nazionali giovanili, con compagni che giocano in A. Penso di non essere l'ultimo arrivato". Prima di chiudere, sotto con la Sammaurese. "Loro hanno qualità davanti, sono un ottima squadra ma non vogliamo avere cali, la gara prima della sosta è sempre delicata".

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 76 nuovi casi e 3 morti

  • Cronaca

    Covid: a Parma e provincia riaprirà un ristorante su due

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per i genitori dei minori disabili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento