Parma 1913-Ribelle 1-1 | Crociati corsari, Forlì sconfitto a Correggio

La squadra di Apollo incappa nell'ottavo pareggio stagionale, il quinto in casa con una prova esaltante per spirito di sacrificio e forza d'animo. L'avversario è stato degno e rispettoso, ha rischiato di portare a casa il bottino e non avrebbe rubato nulla

Yves Baraye espulso dopo la mascherata - foto Davide Fornari

Dal nostro inviato

PARMA - Cambia poco, solo la seconda in classifica, ma l'avversario più temibole resta sempre e solo  il Parma. Chissà se Apolloni, dopo il 21’, si è seduto sulla panchina o se n’è stato a bordo campo a beccarsi la pioggia sottile ma fastidiosa, che ha reso il campo al limite della praticabilità. Perché il Parma, dal 21’ in poi, ha dovuto rivedere le sue cose, quello che si era preparato è andato a male, per usare un eufemismo, perché l’espulsione di Baraye dopo il bel gol che lo stesso aveva segnato, ha indotto Gigi a portare qualche modifica all’assetto e a rivedere il modo di giocare. Un episodio che ha fatto parecchio spazientire il tecnico crociato, che all’intervallo ha strigliato Baraye per aver commesso di fatto una sciocchezza: mettersi la maschera per poi alzare il braccio e portarsi la mano sulla fronte per guardare lontano, come fa sempre, non è piaciuto a Santoro di Messina che, severo ma giusto, lo ha invitato a lasciare il campo, perché 3’ prima, il senegalese era stato ammonito per aver, a detta dell’arbitro, simulato dopo un contatto in area e fermato il pallone con una mano.  Diciamo che il buon senso alberga altrove, ma tant’è, a termini di regolamento il direttore crociato non ha sbagliato. Per 79’ il Parma ha dovuto resistere e difendersi dagli attacchi di una Ribelle che non ha disdegnato la fase offensiva, anzi, ha riproposto le idee di Antonioli con una certa applicazione.

LE PAGELLE 

Palla corta e pronta a sprintare quando ha la palla tra i piedi, fraseggio nello stretto e azioni ragionate, con Lari che ha fatto dannare Benassi e preoccupato la catena di destra. Con Corapi relegato a sinistra e abbastanza fuori dal gioco, il Parma fatica a trovare le geometrie giuste e contrastare una squadra che propone un calcio apprezzabile e lineare, che preoccupa tanto i crociati che, sull’1-0 arretrano il baricentro e aspettano gli avversari per poi ripartire veloci. Piano che funziona fino a li, perché Sereni e Corapi non vanno forte e lasciano spesso Musetti da solo a lottare per far salire la squadra e aspettare l’arrivo dei compagni. Apolloni se ne accorge e si affida a Ricci dal 46’, ma due minuti dopo Bernacci gli rovina i piani bruciando Corapi sulla diagonale. Un attaccante vero che ha gelato Lucarelli e Cacioli e li ha messi in difficoltà a più riprese. Freddato, il Parma ha reagito parecchion bene, creando un paio di occasione buone per passare in vantaggio. Una con Musetti, che per quello che ha fatto sicuramente avrebbe meritato il gol, un’altra con Simonetti che ha colto la seconda traversa, la prima conto la Sammaurese. In una gara così concitata, dove tutti gli schemi saltano quando al 68’ Amati si fa cacciare pareggiando il numero dei giocatori in campo. E pure il contro dei legni, perché Lari coglie la traversa sbagliando un rigore in movimento. Una partita combattuta, esaltante e che ha vissuto momenti parecchio tesi e concitati. Adesso secondo è l'Alto, con il Forlì che si allontana e va a -10, domenica lo scontro diretto. 

LA DIRETTA

IL TABELLINO

PARMA 1913-RIBELLE 1-1

Marcatori: 21' Baraye (P), 48' Bernacci (P)

parma1913logo-2PARMA 1913 (4-2-3-1): Zommers; Benassi, Cacioli, Lucarelli, Agrifogli; Miglietta, Simonetti; Sereni (dal 46' Ricci), Baraye, Corapi (dal 79' Mazzocchi); Musetti (dal 63' Longobardi) All: Apolloni

ribellelogo-2RIBELLE (4-3-3): Calderoni, Fabbri, Liberti (dal 46' Bernacci), Amati, Albanese, Poletti, Boschetti (dal 90' Pari), Lombardi, Graziani, Lari, Tomassini (dal 54' Petricelli). All: Antonioli  

Arbitro: Santoro di Messina

Ammoniti: Baraye (P), Liberti (R), Miglietta (P), Amati (R), Poletti (R)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Espulso: Baraye (P), Amati (R)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: le misure dal 14 luglio

  • Choc a Collecchio: muore a 12 anni per una malattia fulminante

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Fanno sesso in Pilotta e aggrediscono i poliziotti: due arresti

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

Torna su
ParmaToday è in caricamento