menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma 1913, Scala: 'Siamo usciti dalla clandestinità'- Lucarelli ci sarà -Abbonamenti: obiettivo 4 mila

Allo stadio Tardini si torna a parlare di calcio. Dopo l'affiliazione da parte della Figc di ieri, 27 luglio, a Parma Calcio 1913, la mattina del 28 luglio la società che giocherà in serie D ha tenuto una conferenza stampa

Allo stadio Tardini si torna a parlare di calcio giocato. Dopo l'affiliazione da parte della Figc di ieri, 27 luglio, a Parma Calcio 1913, la mattina del 28 luglio la società che giocherà in serie D ha tenuto una conferenza stampa. Ad esordire il sindaco Pizzarotti che ha voluto essere presente per un saluto: "Fin da subito questa squadra ha avuto punti in comune con quello che pensiamo noi; una squadra che punta sui giovani ed ha valori ben definiti, solo in questo modo secondo noi possiamo riprendere un cammino. Essere qua oggi per me vuole dimostrate di essere al fianco di questa squadra perchè con spirito non ansioso ma determinato possiamo tornare a rappresentare ciò che ancora siamo per i parmigiani. Con una campagna abbonamenti intelligente ma determinata potremmo avere lo stadio Tardini pieno, dobbiamo superare il passato e guardare al futuro". 

Il presidente di Parma 1913 Nevio Scala, accolto come sempre da un'ovazione ha sottolineato: 'Siamo qui per uscire dalla clandestinità. mi sono costruito una squadra basandomi su rapporti di stima e di fiducia incontestabili, avrei voluto scegliere molti altri giocatori, io mi sono promesso di fare cose serie e trasparenti. Ho scelto Lorenzo Minotti come responsabile dell'area tecnica, Gigi Apolloni come allenatore, Fausto Pizzi responsabile del settore giovanile. Non tollererò niente che vada fuori dalla regole". 

Lorenzo Minotti, responsabile dell'area tecnica è intervenuto: "Sapevo che sarei tornato a Parma, è stata una scelta non semplice perchè quando Nevio mi ha chiamato, mi è arrivato un messaggio alle 7 e alle 9 15 ero già a Parma, dopo un'attenta riflessione, ci mettiamo tutti in gioco, nessuno avrà dei contratti da professionisti e più lunghi di un anno, dobbiamo calarci in una realtà che impareremo a conoscere. Ci sono tutti i presupposti e ci sarà il tempo e il modo per recuperare il tempo perduto. Per vincere questo campionato saranno importanti gli Under"

Luigi Apolloni, neo allenatore del Parma ha coronato un sogno: 'Sono a casa, vedo qui tante persone che conosco, la vita calcistica che mi ha permesso di crescere mi ha fatto condividere le cose con molte persone, sono molto orgoglioso di essere diventato l'allenatore del Parma. Questo però mi affida anche molte responsabilità, quando Scala mi ha contattato avevo un impegno morale con un'altra squadra, per me è stato difficile. C'è la voglia e l'impegno di riportare il Parma dove merita. L'emozione che mi hanno dato i tifosi e il legame forte mi ha emozionato molto guardando da fuori"

Andrea Galassi, colleboratore dell'area tecnica scelto da Lorenzo Minotti: 'Ho preso questa opportunità con Lorenzo Minotti, con cui ho già lavorato a Cesena, per me è un grande onore poter costruire qualcosa di importante in questa città. L'importante è non sbagliare gli uomini, prima che i giocatori'

Fausto Pizzi sarà il responsabile del settore giovanile, quasi azzerato. "Considero un grosso privilegio rappresentare quello che in questi anni è stato il fiore all'occhiello della società, il settore giovanile, il lavoro sarà impportante, lungo e molto faticoso"

"L'unico punto certo -dichiara Lorenzo Minotti rispondendo ad una domanda - è la presenza di Alessandro Lucarelli. Conoscendo Stefano Morrone ho scoperto una persona di grande valore e di grande spessore, gli abbiamo chiesto la disponibilità a giocare, lui da persona onesta ci ha pensato molto che però ci ha detto che non se la sentiva più di giocare, penso che farà parte dell'organico del settore giovanile". 

Ritiro, Minotti: 'L'idea è di trovarci a Collecchio, non ha senso pensare a un ritiro, sarà un'occasione anche per vedere alcuni giocatori

ABBONAMENTI - Oggi lanciamo la campagna abbonamenti soltanto su internet, entro una settimana si potranno fare gli abbonamenti presso la filiale Cariparma. Il Parma avrà anche una squadra femminile. Il prezzo base degli abbonamenti in curva è molto basso, l'obiettivo di fare il record degli abbonati in serie d , cioè 4 mila abbonamenti" 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento