menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma | Alessandro Melli saluta i tifosi su Facebook: "Io starò sempre con voi"

Alessandro Melli ha affidato al suo profilo Facebook i ringraziamenti ai tifosi Crociati dopo i 10 anni da dirigente del Parma

Alessandro Melli ha affidato al suo profilo Facebook i ringraziamenti ai tifosi Crociati dopo i 10 anni da dirigente del Parma. 

"Ho aspettato volutamente qualche giorno (chi mi e' molto vicino sa il perche') prima di pubblicare questo messaggio. Ma era mio obbligo ed un mio dovere ringraziare tutte quelle persone, soprattutto in questo ultimo periodo, che mi sono state vicino con testimonianze d'affetto, di stima e di riconoscenza. Molti l'hanno fatto con telefonate o sms, altri direttamente a 4 occhi. Ma da un mese a questa parte tantissimi con video, foto con tanto di hashtag, o semplicemente condividendole o commentandole. Non potete neanche immaginare quanto siete stati importanti per il mio cuore e quanto al mio morale. Insieme a tutti voi ho passato 10 anni stupendi da dirigente, abbiamo vissuto momenti belli e alcuni meno, ma li abbiamo affrontati sempre a testa alta. Cito solo i 10 anni da team manager in quanto credo che in questi anni si sia cementato un rapporto di amicizia e di rispetto, che sicuramente aveva basi profonde fin da quando indossavo la maglia crociata, ma che mai come adesso abbia trovato un legame così forte che va oltre la fede del Parma. Concludo ringraziando i Boys , il Centro di Coordinamento, il Petitot e il popolo del Web per tutto l'affetto mostrato alla mia persona. P.s. ?#‎IOSTAROSEMPRECONVOI?#" 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Cronaca

    Bonaccini: "Se i contagi aumentano, pronti a chiudere le scuole"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento