menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Capitan Lucarelli al termine del match

Capitan Lucarelli al termine del match

Parma 1913 | Il timbro di Corapi sulla prima uscita stagionale: è una rete storica

Con un tiro da fuori che sbatte sul palo e poi si insacca in gol, il centrocampista sblocca una gara equilibrata. Buoni spunti di Giorgino e Lauria, Musetti un po' impallato ma si sacrifica. Bene anche Melandri

Il nuovo Parma si fa apprezzare da un migliaio di tifosi che sfidano la pioggia e cantano a squarcia gola. Tra un fumogeni e un coro, Apolloni applaude i suoi e si gode Corapi, molto abile ad aprire i varchi e a offrire palloni giocabili per gli attaccanti che non si sono risparmiati. Il tridente mobile composto da Lauria, Musetti e Sereni ha dato i frutti sperati. Tagli negli spazi, incursioni e spazi aperti per facilitare gli inserimenti dei centrocampisti che spesso sono andai al tiro, come un occasione del gol scaturito da una scocca da fuori.

VIDEO- Le prime parole di Apolloni 

partita-3-3

VIDEO- Le prime parole di Capitan Lucarelli 

LUCARELLI: 'MI SENTO SPAESATO ANCH'IO...'- Il primo tempo vola via liscio, nel secondo Apolloni si affida alle cosiddette riserve. Tra loro qualcuno ancora in prova. Buona la prestazione di Capitan Lucarelli, che trascina i suoi sotto una pioggia torrenziale. "Sono abituato a questi segnali d'amore, vogliamo essere ripagati quando giochiamo. Mi sento spaesato anche io, mi sento nuovo come i ragazzi. Non dobbiamo pensare al gap tecnico, tutto quello che ho fatto fino a ieri va cancellato. Questa categoria prevede pallonate in tribuna e qualche calcione, ma mi devo far trovare pronto se no faccio una brutta figura. Io sono sceso in D perchè volevo giocare, non mi interessava di andare a fare l'ultimo anno lontano da Parma. Ho dato tutto al calcio, ora vorrei rimanere qui anche in futuro, magari in altre vesti. L'ossatura base della squadra c'è, mancano ancora dei pezzi importanti, per non rischiare di non vincere il Campionato subito. Ci vuole una rosa di 24-25 giocatori. Siamo ripartiti puliti con gente seria e affidabile, i tifosi hanno un grande senso di appartenenza". 

partita2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento