menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma, Apolloni su Guazzo? "Se può essere il nuovo acquisto? Sì ma..."

"Si sta allenando bene, ma deve garantirmi continuità"

Dal nostro inviato 

COLLECCHIO - Visibilmente soddisfatto seppure siano solo i primi approcci alla nuova stagione, Gigi Apolloni racconta le sue impressioni dopo il 9-0 contro la "Ho chiesto loro di lavorare sulla fatica per mantenere tutta l'attenzione nei novanta minuti. Mi piace l'atteggiamento dei giocatori ne l'approccio all'idea di calcio nonostante i carichi siano pesanti e il lavoro si faccia sentire. Poi fa caldo, stiamo forzando ma se c'è questo spirito sono molto soddisfatto. Mastaj? È un giovane che ha dei mezzi notevoli, ha fatto una mezza gara dopo due giorni di preparazione senza avere sulle gambe quello che magari hanno gli altri. L'intesa tra gli attaccanti migliora, stiamo lavorando in allenamento anche sull'affiatamento di squadra. Evacuo e Nocciolini bene, ma tutti stanno dando le risposte che cerco. Queste partite sono fatte apposta per dimostrare a che punto siamo e per arrivare agli appuntamenti importanti pronti. Stiamo lavorando con carichi notevoli e con applicazione buona. Dobbiamo lavorare sul livello tattico e fisico, per intervenire anche quando le cose vanno male. Baraye? Sta giocando bene, sa cosa voglio io dagli allenamenti. Sta crescendo in quel ruolo, dove si può ritagliare spazi e togliere soddisfazioni. L'allenamento parlerà per loro, voglio essere messo in difficoltà. Lo stesso vale per Guazzo, ora si sta preparando con lucidità in alcuni momenti, sta facendo bene. Se può essere il nuovo acquisto? Ha le qualità per dimostrarlo ma deve dare continuità. Sono stato chiaro con lui". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Vendeva cocaina in strada, arrestato nigeriano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento