menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ishak Belfodil, torna titolare? - foto Tm News Infophoto

Ishak Belfodil, torna titolare? - foto Tm News Infophoto

Parma-Atalanta 0-0 | Punto che non serve, ma che cuore questi ragazzi

La squadra di Donadoni non va oltre il pari, non segna ma crea, si sbatte e mette alle corde l'Atalanta. Quattro o cinque occasioni nitide, a dimostrazione che l'orgoglio e il cuore ci sono sempre. Ora tocca a Manenti

Davanti ai suoi tifosi, inferociti con Lega e Figc, il Parma prova a cancellare tre settimane senza campo. Tra tribunali, incontri e novità dell’ultima ora, tra mille promesse e zero fatti, immersi in un vortice che sembra non avere fine, Donadoni mette in campo la squadra con l’assetto collaudato del 4-3-3 mascherato da 4-4-1-1, con la posizione di Nocerino che prova a dare fastidio all’Atalanta. Che si presenta nello stesso modo, quasi a specchio, con Reja che preferisce mantenere un atteggiamento offensivo con Pinilla preferito a Denis. Le occasioni latitano, ma il Parma sembra sveglio, e Rodriguez prova addirittura di tacco a impensierire la retroguardia orobica, allungando verso Sportiello un angolo calciato basso. Calcia bene ma debole Belfodil, dopo una bella serpentina da sinistra, culminata con un tocco delicato a incrociare.

LE PAGELLE

Niente, Sportiello non si spaventa e blocca. Si spaventa invece al 33’ quando Mariga, da ottima posizione, centralmente, cicca la bomba strozzando il destro che finisce fuori di poco. All’intervallo Donadoni lascia Mariga negli spogliatori, si affida a Coda per aumentare il peso in avanti. Mentre Reja richiama Benalouane che, prima di uscire al 48’ tocca con la mano il pallone in area, su cross di Varela. Al suo posto D’Alessandro. Per Di Bello non è rigore, ma il tocco è sembrato netto. E il Parma non si arrende, e intorno all’ora di gioco sfiora il gol con Rodriguez che, dai 20 metri spara un bolide che trova pronto Sportiello. Che si rivela protagonista all’81 quando Coda di destro si arrampica su una palla lunga di Rodriguez. Decisivo il portiere orobico che tira un sospiro di sollievo quando Mendes, sul seguente angolo, di testa, manca il bersaglio. Ma all’87’ il Parma perde Rodriguez per somma di ammonizioni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento