menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Jasmin Kurtic - foto Ansa

Jasmin Kurtic - foto Ansa

Parma-Atalanta 1-2 | Dea bendata, i crociati a testa altissima

Contro gli uomini di Gasperini una delle partite più belle del Parma. Che passa con Kulusevski e poi sciupa l'azione del 2-0. Ribaltano Malinovski e Gomez

Dal nostro inviato

PARMA - Finisce con l’amaro in bocca l’aperitivo per il Parma di Roberto D’Aversa che, alla 150esima sulla panchina del Parma sorride arrabbiato per il 2-1 in romonta subito dall’Atalanta. La più brutta espressione della squadra di Gaseprini riesce a imporsi al Tardini, grazie a un calcio di punizione di Malinovski e a un gol di Gomez che proietta i suoi al secondo posto, senza aver fatto granché per meritarlo. Il Parma, che passa nel primo tempo con Kulusevski, sfiorando più volte il raddoppio prima e il pari dopo, ha tanto da recriminare. Con un po’ di malizia e attenzione in più, soprattutto precisione sottoporta, avrebbe potuto portare a casa punti preziosi, dopo aver dominato nel primo tempo la squadra di Gasperini. E’ l’ultimo atto al Tardini, di una cavalcata che resta fantastica, il sipario calerà a Lecce, tra cinque giorni.

DIRETTA

IL TABELLINO

PARMA-ATALANTA 1-2

Marcatori: 43' Kulusevski (P), 70′ Malinovskyi, 84’Gomez (A)

parma-logo-nuovo-2PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Dermaku, Bruno Alves, Gagliolo (83′ Pezzella); Kucka, Kurtic, Barillà (83′ Iacoponi); Kulusevski, Gervinho (66′ Karamoh), Caprari (79′ Siligardi). All. D’Aversa.

Logo_Atalanta_Bergamo.svg-2ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Sutalo (46′ Djimsiti), Caldara (60′ Muriel), Palomino (36′ Hateboer); Castagne, de Roon, Freuler, Gosens; Gomez (85′ Tameze), Pasalic (46′ Malinovskyi); Zapata. All. Gasperini.

ARBITRO: Luca Pairetto

AMMONITI: Sutalo (A); Darmian, Kucka (P)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento