Parma, Ghirardi: "Ripartiremo da Leonardi e Donadoni senza grandi cessioni"

Con la salvezza raggiunta grazie al successo sull'Atalanta, il presidente crociato pensa già alla prossima stagione ed è pronto a trattenere allenatore e amministratore delegato

Tommaso Ghirardi in Lega - Tm News Infophoto

Dopo il raggiungimento della salvezza matematica grazie al successo per 2-0 sull'Atalanta, in casa Parma si pensa già alla prossima stagione che vedrà i crociati celebrare il Centenario della società. "Si ripartirà con Leonardi e Donadoni" ha così annunciato il presidente Tommaso Ghirardi durante l'assemblea di Lega a Milano anche se non bisogna escludere sorprese. "Per noi, dopo la bella vittoria di ieri, la cosa più importante oggi è finire bene il campionato, magari rimanendo nella parte sinistra della classifica, nei primi dieci posti - ha spiegato Ghirardi -. Poi penseremo alla prossima stagione che ripartirà sicuramente con Donadoni e Leonardi. Parlo tutti i giorni con loro e sono certo che rimarranno qui. Il prossimo anno inoltre sarà quello del centenario del Parma e vorremmo fare ancora meglio di quest'anno".
Ghirardi è consapevole che sarà difficile trattenere i pezzi pregiati, come Paletta, Biabiany, Belfodil e Amauri, ma non ha assolutamente bisogno di vendere quindi non sarà facile per gli altri club bussare alla porta del Parma: "Siamo felici se qualcuno esprime il desiderio di rimanere con noi. Ad esempio ieri Biabiany ha detto che vorrebbe rimanere a Parma, noi saremmo felici di tenerlo. Il ragazzo è in comproprietà con la Sampdoria, ma con la squadra di Garrone abbiamo ottimi rapporti e quindi non credo che ci saranno problemi. Per il resto non abbiamo esigenze di vendere"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto la squadra è tornata subito al lavoro per preparare la trasferta di Trieste contro il Cagliari in programma mercoledì sera. Donadoni ha diviso i giocatori in due gruppi: chi ha giocato contro l'Atalanta ha svolto un lavoro defaticante in palestra, mentre chi non ha giocato ha disputato una serie di partitelle in campo. Allenamento differenziato per Sansone, Mesbah e Mariga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento