Parma - Atalanta 2 - 0 | Parolo e Biabiany per la salvezza matematica

I crociati battono i nerazzurri e fanno festa al Tardini con i tifosi: nel primo tempo l'ex Cesena pone fine al digiuno del gol che durava da 385'. Biabiany festeggia la 100° gara in maglia gialloblù con la rete che chiude la gara

Marco Parolo autore dell'1-0 - Tm News Infophoto

Vigilia con l'Atalanta, Donadoni: "Vincere per festeggiare la matematica salvezza"

Donadoni ripropone il solito 4-3-3: a Rosi è stato preferito Benalouane e agirà sulla fascia destra mentre Gobbi si riprende quella sinistra con Mesbah in panchina. Il tecnico cambia a centrocampo: con Marchionni e Parolo c'è Ampuero e Valdes che parte dalla panchina. Nell'Atalanta non ci sono novità, rispetto alla vigilia, degli undici titolari: Denis sarà l'unica punta supportato da Moralez e Bonaventura.

IL MATCH - Prima della gara è stato premiato Biabiany per la 100° gara con la maglia del Parma. Leonardi gli ha consegnato la maglia con il numero relativo alle presenze. Partita vivace già dalle prime battute con il primo pericolo che arriva per l’Atalanta con Amauri che cerca di liberarsi in area ma Cigarini riesce a chiudere bene. La prima risposta dei nerazzurri arriva al 10' con Denis che cerca il colpo di testa dopo aver fatto suo un pallone di Bonaventura ma la conclusione non è delle migliori. I primi venti minuti scorrono senza grandi emozioni con il gioco che si sviluppa soprattutto a centrocampo e Amauri, da una parte, e Denis dall’altra che provano a smuovere le difese avversarie. Al 25’ arriva la prima sostituzione per l’Atalanta: Lucchini è costretto a lasciare il campo per un guaio muscolare, al suo posto Colantuono fa entrare l’ex Contini chiamato a fermare Amauri.I ragazzi di Donadoni iniziano a schiacciare gli avversari nella propria metà campo e al 34' prima Belfodil, poi Amauri scaldano i guantoni a Consigli ma il risultato non si sblocca fino al 45' quando Belfodil avanza in area e serve Parolo che con un tocco elegante mette fine al digiuno del gol dei crociati. L'Atalanta risponde subito con Denis che colpisce la traversa chiudendo un primo tempo accesosi nei minuti finali.

LE PAGELLE

Si riparte con gli stessi ventidue del primo tempo e il ritmo non cambia. L'Atalanta prova a raddrizzare la gara con Denis ma il suo colpo di testa è ben intercettato da Mirante. Le ripartenze di Biabiany iniziano a dare qualche problema ai difensori nerazzurri che faticano a contenerlo come al 13' quando con un diagonale batte Consigli e fa esplodere il Tardini. Colantuono prova a scuotere i suoi mandando in campo De Luca al posto di Ferri ma la storia non cambia, il Parma ora gestisce bene la gara forte del doppio vantaggio e riesce a contenere gli attacchi nerazzurri che faticano a superare il muro crociato. L'Atalanta non ha più le forze di reagire e Rosi li castiga con il terzo gol ma Giacomelli annulla per fuorigioco. C'è spazio anche per Boniperti che si unisce alla festa salvezza dei crociati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento